'È stata una mancanza di rispetto': McEnroe bacchetta Nick Kyrgios

La corsa di Nick Kyrgios agli US Open 2022 si è fermata nei quarti

by Simone Brugnoli
SHARE
'È stata una mancanza di rispetto': McEnroe bacchetta Nick Kyrgios

La corsa di Nick Kyrgios agli US Open 2022 si è fermata nei quarti. Il giocatore australiano era diventato il favorito per la vittoria secondo i bookmakers dopo aver eliminato Daniil Medvedev, ma non è riuscito a superare la prova del nove.

Un grande Karen Khachanov si è imposto in cinque set sull’Arthur Ashe Stadium facendo valere la propria regolarità, mentre Kyrgios si è dovuto accontentare dell’onore delle armi. Aldilà di questa dolorosa sconfitta, il talento di Canberra può guardare con ottimismo al futuro.

Oltre ad essere rientrato nella Top 20 del ranking ATP, Nick ha avuto un approccio più professionale rispetto al passato e i frutti del duro lavoro si sono subito visti. Non è un caso che Kyrgios abbia raggiunto la finale a Wimbledon, mettendo in seria difficoltà un mostro sacro come Novak Djokovic.

Come se non bastasse, si è aggiudicato l’ATP di Washington sfoderando una serie di prestazioni favolose. Al termine del match contro Khachanov a New York, Nick ha distrutto un paio di racchette prima di lasciare il campo, proprio mentre il suo avversario stava festeggiando la vittoria e salutando il pubblico.

McEnroe rimprovera Kyrgios

Un brutto gesto che non è passato inosservato. Ai microfoni di Eurosport, John McEnroe ha criticato l’australiano: “Nick Kyrgios non si è comportato bene in quella circostanza, è andato troppo oltre.

Capisco la sua frustrazione, ma non puoi distogliere i riflettori dal tuo avversario proprio mentre sta salutando il pubblico. Karen Khachanov meritava di godersi il momento in pace dopo essere uscito vittorioso da una grande battaglia.

Kyrgios ha mancato di rispetto a Khachanov con quello sfogo”. In conferenza stampa, Nick ha esternato tutta la sua delusione: “Sinceramente mi sento una m***a. Sento di aver deluso così tante persone. Gli Slam sono gli unici tornei che hanno realmente importanza per me.

Ora è come se dovessi ricominciare tutto da capo. Dovrò aspettare fino agli Australian Open per avere di nuovo una chance. È devastante e straziante. Non solo per me, ma anche per tutti coloro che vogliono vedermi vincere”.

Nick Kyrgios Us Open
SHARE