Margaret Court al veleno: "Non credo che Serena Williams mi abbia mai ammirata"



by   |  LETTURE 9690

Margaret Court al veleno: "Non credo che Serena Williams mi abbia mai ammirata"

Uno dei motivi per cui Serena Williams ha fronteggiato un lungo periodo di riabilitazione ed è tornata in campo quest’anno porta il nome e il cognome di Margaret Court. L’ex campionessa australiana detiene infatti il record di Slam vinti, ne ha conquistati 24 in singolare, proprio ai danni della leggenda americana.

Serena Williams ha disputato la sua ultima partita in carriera lo scorso sabato agli US Open e ha sempre inseguito Margaret Court in questa speciale classifica. La statunitense non ha mai nascosto le sue ambizioni, ma ha dovuto fare i conti con la storia e la pressione.

La Williams, dopo aver vinto il suo 23esimo Major nel 2017 agli Australian Open, ha perso quattro finali Slam consecutive senza portare a casa nemmeno un set nelle successive due stagioni. La pandemia e i problemi fisici le hanno poi impedito di competere al massimo delle sue possibilità tra il 2020 e il 2022.

Margaret Court su S.Williams: "Non credo che lei mi abbia mai ammirata"

In un’intervista esclusiva rilasciata al quotidiano Daily Telegraph, Margaret Court ha parlato proprio del suo rapporto con Serena Williams senza giri di parole.

“Ho ammirato Serena come giocatrice. Ma non penso che lei abbia mai ammirato me. Serena ha giocato sette anni in più di me. Ho smesso di giocare poco dopo aver compiuto 30 anni. Le persone dimenticano che mi sono fermata per due anni.

Mi sono ritirata la prima volta quando avevo 25 anni pensando di tornare più a giocare a tennis. Mi sono sposata e ho avuto un bambino, ma ho poi disputato le mie migliori stagioni vincendo 24 tornei su 25. Sono tornata a giocare dopo aver avuto due bambini.

Dopo essere diventata madre, ho vinto tre Slam su quattro. Serena non ha vinto nessun Major da quando ha avuto una bambina” . S.Williams ha lottato fino all'ultimo punto nella sfida che ha scritto la parola fine alla sua carriera.

A porre fine al suo cammino a Flushing Meadows ci ha pensato Ajla Tomljanovic. Photo Credit: Getty Images