US Open, Tomljanovic incontra Serena Williams: “Non so come gestirò l’emozione”



by   |  LETTURE 4138

US Open, Tomljanovic incontra Serena Williams: “Non so come gestirò l’emozione”

Come si può non emozionarsi di fronte a una leggenda come Serena Williams? Come possono non tremarti le gambe al solo pensiero di doverla affrontare, peraltro in un’atmosfera surreale visto che gli US Open saranno l’ultimo torneo della sua gloriosa carriera? Tutti pensieri, questi, che imperversano la mente di Ajla Tomljanovic, possibile ‘ammazza-sogni’ della campionessa statunitense che ha sconfitto anche Anett Kontaveit.

“Sono sempre stata una sua grande fan, quando la incrocio mi innervosisco e sono felice se mi saluta”, ha ammesso Tomjlanovic al termine della sua vittoria nel secondo turno contro la russa Rodina. “Ricordo di essere cresciuta guardando le sue partite in TV, ha cambiato lo sport facendo cose straordinarie per le donne e per me è una grande fonte di ispirazione.

Non so come farò a gestire le emozioni della nostra partita, con lei, con il pubblico, ma ci proverò. Non vado là fuori come una fan, ma come una concorrente che vuole continuare ad andare avanti”, ha dichiarato l’australiana, la quale tenterà di non cadere vittima del timore reverenziale che Serena Williams inevitabilmente genera.

Williams: “Non so quanto possa reggere, ma penso a divertirmi”

Proprio non vuole saperne di mollare Serena Williams, che pur consapevole di essere al capolinea e senza nulla da perdere, si sta divertendo come una ragazzina agli US Open davanti al suo pubblico e prosegue la sua corsa.

Accesso al terzo turno, dunque, per la “Regina”, che contro Kontaveit è riuscita a trovare energie e motivazione per sfangarla al terzo set. “Ho dovuto prendere tutto quello che avevo e per fortuna ha funzionato”, ha spiegato in conferenza stampa la campionessa americana, la quale si dice incerta sulla sua tenuta fisica ma che cerca di non pensarci.

“Mi sto semplicemente divertendo. Onestamente ho avuto talmente tante partite difficili nelle ultime settimane che non so quanto il mio corpo possa ancora reggere. Ogni partita nasconde ovviamente delle insidie e delle difficoltà, devo provare a rimanere concentrata con tutta me stessa, semplice” .

Al terzo turno ci sarà, per l’appunto, Ajla Tomljanovic, per la quale Serena Williams dice di provare profonda stima. “Ho visto qualche sua partita nelle ultime settimane. Parliamo di una giocatrice forte con un tennis potente.

Ha avuto tanti infortuni nel corso della sua carriera e si è sempre ripresa, per questo la stimo molto” . Riuscirà la 23 volte vincitrice Slam a prevalere anche stavolta e a mantenere vivo il sogno? Photo Credit: AFP 👇🏻 Seguiteci anche su Instagram 👇🏻
http://tiny.cc/Instagram_TWI