Baciata e palpeggiata da padre e coach agli US Open: la verità di Sara Bejlek



by   |  LETTURE 47602

Baciata e palpeggiata da padre e coach agli US Open: la verità di Sara Bejlek

Il match tra Sara Bejlek ed Heather Watson, valido per l’accesso al main draw degli US Open, ha scatenato diverse polemiche sui social network a causa di alcuni comportamenti “inappropriati” da parte del padre e dell’allenatore della giocatrice ceca.

La Bejlek, dopo aver sconfitto la britannica, ha raggiunto il suo box per festeggiare l’importante successo. Per congratularsi con la tennista classe 2006, sia il padre che il coach hanno palpeggiato e baciato la protagonista della vicenda in più di un’occasione.

Il gesto ha diviso il web tra coloro che hanno stigmatizzato l’accaduto come una calorosa testimonianza di affetto e coloro che, considerando alcuni tristi precedenti, hanno parlato chiaramente di molestia.

Caso Bejlek, parla finalmente la protagonista della vicenda

Sulla questione, in un’intervista rilasciata a isport.cz, è finalmente intervenuta la Bejlek.

“Ho visto il video. È stata una reazione spontanea di tutta la squadra. Abbiamo festeggiato” , ha esordito la giovanissima tennista ceca. “Per qualcuno quei gesti sono stati eccessivi e inappropriati, ma ne abbiamo già discusso tra di noi.

Non succederà più. Conosco il mio allenatore da quando avevo otto anni e mio padre è mio padre e lo sarà sempre. Se accadesse qualcosa di simile in Repubblica Ceca, nessuno ne parlerebbe. Ma dato che l’episodio è avvenuto negli Stati Uniti, tutti ne parlano.

Come ho già detto prima: abbiamo parlato e non succederà più” . La Bejlek ha disputato il suo primo incontro nel tabellone principale degli US Open contro Liudmila Samsonova. La giocatrice russa, che ha dovuto rinunicare al torneo di Wimbledon, non ha riscontrato grandi problemi all'esordio a Flushing Meadows e ha lasciato solo quattro game alla sua rivale.

Al prossimo turno, la Samsonova sifderà la finalista della scorsa edizione degli US Open, ovvero Leylah Annie Fernandez. La candese ha superato in due set Océane Dodin.