"Come farò": i pensieri di Serena Williams prima dell'ultimo Slam della carriera



by   |  LETTURE 3482

"Come farò": i pensieri di Serena Williams prima dell'ultimo Slam della carriera

Una carriera da incorniciare, un'icona che è stata da fonte d'ispirazione per tantissime sue colleghe. Serena Williams è (quasi) pronta a dare l'ultimo saluto al tennis: la campionessa statunitense parteciperà per l'ultima volta agli Us Open e concluderà ufficialmente la sua splendida carriera nel circuito Wta.

Ben sei le edizioni vinte dall'americana a New York, l'ultima risalente al 2014: nella sua casa riceverà numerosi applausi e un grande tributo per quanto riuscito a ottenere negli anni. Dopo una lunga pausa, la 40enne è tornata a disputare gare ufficiali, prendendo parte anche a Wimbledon, senza però riuscire a superare il primo turno.

Dopo i Wta 1000 americani, in cui ha collezionato una vittoria e giocato anche con la detentrice del titolo degli Us Open Emma Raducanu, dovrà affrontare l'ultimo appuntamento prestigioso con l'obiettivo di godersi tutti i momenti dentro e fuori dal campo.

Parla Serena

È partito il conto alla rovescia per il debutto di Serena, che debutterà con Kovinic. Nel podcast Archetypes, la vincitrice di 23 titoli Slam ha raccontato che dietro alla sofferta decisione c'è il desiderio di crescere la sua famiglia e concentrarsi sulla carriera imprenditoriale: "Non è stato molto facile.

Ero in Svizzera, seduta in hotel alla scrivania, scrivevo, cancellavo, pensavo e poi piangevo e le lacrime mi rigavano il viso mentre scrivevo queste parole e tornavo indietro con i ricordi, è stata davvero dura. È strano perché gioco da quando non riesco a ricordare e ho 40 anni ora.

Quindi tutta la mia vita è stata vissuta per uno scopo. Onestamente non vedo l'ora di svegliarmi un giorno e non dovermi più preoccupare di esibirmi a un livello così alto e competere" ha dichiarato nell'interventk riportato anche da Eurosport.

Poi ha proseguito, parlando della prossima partita: "Sarà sicuramente molto emotiva. Come farò a non piangere? Forse se riesco a superare un paio di turni mi sentirò meglio, ma penso che all'inizio sarà difficile perché se vengo eliminata sarà per l'ultima volta" ha concluso.