"Non ho parole": Coric raggiante dopo il clamoroso trionfo a Cincinnati

Borna Coric vince a Cincinnati da numero 152 del mondo e posa già gli occhi sugli Us Open. Le sue parole dopo il trionfo

by Perri Giorgio
SHARE
"Non ho parole": Coric raggiante dopo il clamoroso trionfo a Cincinnati

Nel bel mezzo dell'estate si era ritrovato a fare a spallata nel circuito maggiore per ritrovare la sensazione della vittoria e guadagnare qualche posizione in classifica. Alle porte degli Us Open ha vinto un '1000' e si è riavvicinato ai primi trenta giocatori del mondo.

Questa la storia di Borna Coric, che a Cincinnati è diventato da 152 del mondo il giocatore con il ranking più basso a trionfare in un torneo di categoria. Battuto Tsitsipas, che dopo una buonissima partenza non trova armi sufficientemente valide per rimanere in gara.

"Quando mi sono ritrovato sotto nel punteggio ho capito di dover fare decisamente di più e di giocare in maniera più aggressiva. Sono sceso in campo in maniera consapevole delle mie possibilità, consapevole anche di dover fare qualcosa di diverso dal solito per batterlo.

Colpire meglio, giocare più profondo. Questo è quello che ho fatto e fortunatamente ha funzionato" ha spiegato con un sorriso dopo la vittoria. "Non ho parole per descrivere quello che provo. Mi ero allenato bene, ma non mi aspettavo assolutamente di poter ambire a un risultato del genere.

Festeggerò in maniera molto sobria, tra una settimana ci sono gli Us Open e so di non potermi rilassare troppo. Ho semplicemente bisogno di riposare un po' perché non mi aspettavo ovviamente neanche di giocare delle partite così intense qui.

Sono arrivato con qualche piccolo problemino, ora invece mi sento bene. Due giorni di riposo e poi penserò a New York" ha spiegato con grande lucidità. "Ho sempre creduto in me stesso, ma è sempre difficile pensare possa arrivare un risultato del genere quando le cose non funzionano nella migliore delle maniere.

Dopo la vittoria contro Musetti non avevo idea di dover affrontare Rafa [Nadal, ndr] al secondo turno, e vincere contro di lui mi ha fatto capire che era giunto il momento di mostrare quel livello. Ho imparato dai miei errori.

Vincere contro un giocatore come Nadal può farti rilassare, invece ho mantenuto la calma. Gli errori che ho fatto da giovane mi hanno consentito di raggiungere questo risultato" ha concluso. Photo Credit: Getty Images

Borna Coric Us Open
SHARE