L'emozione di Coric prima della semifinale a Cincinnati



by PERRI GIORGIO

L'emozione di Coric prima della semifinale a Cincinnati

Borna Coric è diventato il secondo giocatore in attività - ovviamente dopo Novak Djokovic - a ottenere un record positivo negli head-to-head contro Rafa Nadal. Dopo le vittorie a Basilea nel 2014 e a Cincinnati nel 2016, il talento croato si è ripettuto proprio in Ohio al secondo turno.

Coric, che ha poi superato la più spinosa delle prove del nove contro Roberto Bautista Agut, ha confermato la genuinità dei progressi e soprattutto dello splendido stato di forma trovando posto sul tavolone dei primi quattro in un torneo '1000' per la prima volta dopo quattro anni.

Battuto con un rocciosissimo 6-4 6-4 Felix Auger Aliassime. Postilla: a Shanghai (nel 2018) si era spinto addirittura a battere Roger Federer prima di sbattere contro Novak Djokovic in finale. "Non sono sicuro che perdere subito la scorsa settimana mi abbia aiutato.

Anche perché a Montreal ho davvero giocato male" ha spiegato dopo la vittoria. "Mi alleno sempre nella migliore delle maniere e dalla sconfitta di lunedì scorso ho probabilmente intensificato tutte le mie sessioni giornaliere.

Credo che questa sia stata la chiave per ottenere questo livello qui a Cincinnati" Il croato ha potuto contare sul rendimento assolutamente perfetto della prima di servizio, che ha fruttato in totale 32 punti su 33. "Da quando sono qui ho iniziato a servire molto bene.

Non voglio dire che oggi che le cose siano andate troppo bene perché magari potrebbero andare molto male, quindi mi limito semplicemente a dire che sono contento di ho come servito e di quanti punti sono riuscito a fare.

La verità comunque è che non so mai realmente fin quanto posso spingermi con la spalla visto i problemi che ho avuto e che tutt'ora ho, ma è bello poter contare sul servizio e costruire tanti punti in maniera più semplice" ha concluso.

In semifinale la sfida con Cameron Norrie, che ha avuto la meglio dopo oltre tre ore di gioco di Carlos Alcaraz. Dal latto opposto del tabellone invece un posto in finale se lo contenderanno Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas. Photo Credit: Getty Images

Borna Coric