Nick Kyrgios incredulo: il sorprendente Tweet per ciò che è successo a Montreal



by   |  LETTURE 6389

Nick Kyrgios incredulo: il sorprendente Tweet per ciò che è successo a Montreal

Sono rimasti tutti sorpresi dal risultato finale, compreso un suo amico collega del circuito. Tommy Paul ha compiuto la grande impresa di battere Carlos Alcaraz, testa di serie numero 2 del tabellone principale, nel secondo turno del Master 1000 di Montreal, regalandosi una delle due immagini di copertina della giornata.

La seconda è senza dubbio di Nick Kyrgios, che ha sconfitto il primo del ranking Atp Daniil Medvedev, completando l'opera di eliminare i due principali favoriti alla vittoria finale del torneo. Al termine del successo clamoroso dello statunitense, bravissimo a recuperare il tie-break di svantaggio e piegare le sicurezze dell'iberico nel delicatissimo terzo set, l'australiano ha lasciato un messaggio sorprendente su Twitter proprio per lui: "Paul, bro WTF" le poche parole espresse dal nativo di Canberra per commentare la sorpresa del secondo turno, ancora prima di scendere in campo per il suo match contro il russo.

Le parole di Paul a fine gara

Paul quasi non credeva ai suoi occhi al termine dell'incontro dell'incredibile affermazione ottenuta: "È bello finire la partita a rete.

Ha fatto un bel passante nell'ultimo punto e io ho coperto bene la traiettoria, concludendo benissimo con la volée" è la spiegazione dell'americano ai microfoni di Atp tour sul quinto match point sfruttato, che gli ha appunto regalato la qualificazione agli ottavi.

"Penso di aver fatto bene molte cose. Ho giocato un buon livello di tennis, soprattutto nel terzo parziale, quindi sono felice di avercela fatta" ha proseguito nell'intervista. "Mi sentivo di poterlo mettere in difficoltà nei suoi turni di servizio.

Nel secondo set specialmente avevo la sensazione di poter strappare la battuta. Non mi aspettavo di ottenere due break e servire per il set, avevo l'impressione come se stessi giocando a tennis a mio agio nel complesso.

Mi sono concentrato sul piano partita ed è andata bene" ha sottolineato. "Penso di essere 'agevolato' di averlo incontrato nella sua prima sfida sul cemento. Speriamo quindi che quando giocheremo la prossima volta, non avrà troppe partite sul cemento al suo attivo" ha concluso, scherzandoci su.