Alexander Zverev sorprende tutti: l'annuncio emoziona i tifosi



by   |  LETTURE 6109

Alexander Zverev sorprende tutti: l'annuncio emoziona i tifosi

Attraverso un messaggio apparso sui social Alexander Zverev ha rivelato al mondo intero di soffrire di diabete fin da bambino. Il tennista tedesco ha deciso di costituire una fondazione per aiutare i bambini malati: un grandissimo gesto che è stato subito apprezzato da tantissimi.

"Quando ero piccolo non ho mai pensato più di tanto a questa storia del diabete, ma crescendo ho iniziato a dare sempre più importanza alla mia esperienza, perché voglio mostrare al mondo che si può arrivare in alto pur soffrendo di malattie come questa" sono le bellissime parole espresse recentemente dal nativo di Amburgo nella testimonianza rilasciata a Kicker.

Zverev emoziona i tifosi

Sono moltissimi gli attestati di stima ricevuti dal giocatore numero 2 al mondo, fra cui quello di Novak Djokovic commentando la comunicazione di Sascha sui social. "Ora che sono passati tanti anni da quando ho iniziato le cure e soprattutto adesso che ho del successo alle spalle come tennista, mi sento sicuro per rendere pubblica la mia storia e per fare qualcosa di concreto per aiutare la società.

Voglio essere un'ispirazione nei confronti di quei bambini che, grazie alle diagnosi precoci, possono evitare di contrarre il diabete, o in ogni caso possono vivere normalmente grazie ai trattamenti e alla prevenzione" ha aggiunto nel messaggio.

Poi ha sottolineato e concluso: "Io mi trovo nella posizione privilegiata di aver avuto la possibilità di fare la vita che ho sempre sognato sin da quando ero piccolo: ho sempre voluto fare il tennista, viaggiare per i tornei ed essere uno dei più forti al mondo, nonostante la malattia.

E ci sono riuscito, grazie soprattutto all'aiuto dei miei genitori, di mio fratello e di chi si è da sempre preso cura di me. Adesso per me è arrivato il momento di restituire alla gente tutto il bene che ho ricevuto io in questi anni, con la speranza che tutti possano accedere alle cure di insulina e possano soffrire meno a causa del diabete"