"Non voglio solo vincere": Iga Swiatek sorprende alla vigilia di Toronto



by   |  LETTURE 4681

"Non voglio solo vincere": Iga Swiatek sorprende alla vigilia di Toronto

La tennista polacca Iga Swiatek è stata una delle protagoniste indiscusse del circuito femminile in questo 2022. La giovane e talentuosa atleta ha conquistato il titolo di numero uno approfittando tra l'altro del ritiro dell'allora numero 1 Ashleigh Barty e non concedendo quasi nulla da quel momento.

Iga ha realizzato una serie incredibile di 37 vittorie consecutive, conquistando il Roland Garros e diversi altri titoli. Il record della Swiatek si è fermato a Wimbledon dove l'atleta, grande favorita del torneo, è stata clamorosamente eliminata.

Swiatek ha parlato nel media Day del Wta 1000 di Toronto, torneo dove parte da favorita e dove torna dopo diversi anni. La numero uno ha parlato così in conferenza stampa: "Sono venuta l'ultima volta qui nel 2019 ed ho disputato due grandi match contro Caroline Wozniacki e Naomi Osaka.

Quando arrivai ero molto diversa rispetto ad ora, in ogni allenamento studiavo e rivedevo tutti i miei movimenti e quea della mia avversaria, vedevo le sfide di chi in quel momento consideravo come troppo forte per me"

Iga Swiatek si confessa: dalla serie record al percorso di crescita

La tennista ha parlato del record di successi che ha fatto tanto discutere all'interno del circuito: "Sono consapevole che ci sono tennisti che hanno fatto meglio, ma sono orgogliosa di quello che ho fatto nella mia prima parte di stagione.

Ora spero riesca a sentirmi più libera quando gioco perché ormai non ho davvero nulla da dimostrare. D'altra parte forse il record può mettermi un qualche tipo di pressione e quindi cerco di non pensare al passato ma solo a quello che verrà.

Tante giovani? Credo che noi giocatrici ci ritroveremo a giocare l'una contro l'altra per il resto della nostra carriera. È fantastico avere sia tenniste più esperte che atleti più giovani nel circuito.

L'obiettivo non è solo vincere, voglio anche migliorare alcune delle cose del mio gioco. Abbiamo avuto tempo per allenarci dopo Roland Garros e Wimbledon, quindi spero che sia riuscito nell'implementare il mio gioco" Photo Credit: Instagram Iga Swiatek