"Sono troppo agitata": le sorprendenti dichiarazioni di Emma Raducanu



by   |  LETTURE 5407

"Sono troppo agitata": le sorprendenti dichiarazioni di Emma Raducanu

È una delle principali osservate speciali per la stagione americana sul cemento, visto il suo trionfo nell'edizione 2021 degli Us Open. Emma Raducanu ha superato con successo il debutto del Wta di Washington, primo torneo di preparazione al quarto Grande Slam dell'annata.

La britannica vuole continuare a crescere sul campo e ottenere un risultato soddisfacente per dare una svolta al proprio 2022, cercando di dominare la pressione che l'ha turbata e non le ha permesso di esprimersi al meglio negli ultimi mesi.

Le sue parole

La ragazza inglese si è aperta in conferenza stampa e svelato alcuni dettagli interessanti sul suo stato d'animo avuto negli scorsi tornei: "Indipendentemente da quello che ho detto, probabilmente avevo delle determinate aspettative su me stessa, che erano un po' distorte dalla realtà.

Sinceramente, ora lo sto accettando di più. Non sarà necessariamente facile affrontare questo tipo di situazione ma, a essere onesti, sono pronta al 100% per ricominciare da capo. Se la mia classifica precipitasse a 1000 o altro, non mi interesserebbe" ha dichiarato davanti ai media.

"Mi sento meglio ora rispetto a subito dopo gli Us Open e l'inizio di quest'anno. So che, essendo la campionessa in carica, in qualche modo farò in modo mio di nuovo lassù. Ci vorrà forse un po' di tempo, ma lo sto davvero accettando e non vedo l'ora di intraprendere qualsiasi viaggio possa prendere" ha aggiunto.

Poi ha sottolineato: "Penso di aver sicuramente avuto momenti nella partita dell'esordio in cui stavo giocando un buon tennis ma all'inizio ero sicuramente nervosa. Penso che giocare al primo turno sia sempre piuttosto impegnativo.

Quando non sei in estrema fiducia, le piccole cose non necessariamente vanno bene. È solo importante rimanere calmo" . "Posso migliorare andando avanti in questo torneo, si spera già nel prossimo round.

Ci sono stati alcuni momenti in cui ero leggermente agitata ma alla fine mi sono decisamente riorganizzata e ho trovato una via di uscita" ha concluso.