"Un match pazzesco": Bolelli e Fognini raggianti dopo la vittoria a Umago



by   |  LETTURE 7678

"Un match pazzesco": Bolelli e Fognini raggianti dopo la vittoria a Umago

Se le due semifinali del tabellone singolare maschile fossero il piatto forte della giornata, sicuramente non si sono fatti i conti con la finale di doppio. Fabio Fognini e Simone Bolelli hanno regalato ai tanti tifosi italiani presenti sugli spalti del campo principale a Umago, intitolato a Goran Ivanisevic, una partita davvero epica e un successo gratificante.

Non è mancato il supporto agli azzurri, che ha sorpreso davvero tutti a un passo (praticamente certo) dalla sconfitta; la loro determinazione e voglia di non arrendersi ha permesso un recupero inaspettato del risultato finale.

Il duo formato dal britannico Lloyd Glasspool e dal finlandese Harri Heliovaara ha conquistato di forza il primo set per 7-5. La gara è rimasta super equilibrata, finendo al tie-break nel secondo: la coppia straniera ha perso letteralmente il volo e si è portata avanti 6-0, con relativi sei match point per trionfare; gli italiani hanno reagito e con le spalle al muro sono stati in grado di annullarli tutti e di prolungare il match con un parziale di 8-0.

Nel super tie-break i due sono stati più attenti e hanno condotto fino al 10-7 finale, che ha fatto esultare gli azzurri insieme agli spettatori presenti. Una maratona indimenticabile, probabilmente la partita più significativa della stagione 2022 per il sanremese e il bolognese.

Le parole a fine gara

"Questa è forse la sfida più pazza di sempre. Siamo stati sotto 0-6 nel tie-break del secondo set. Abbiamo continuato solo a giocare, i ragazzi hanno sbagliato alcuni colpi ma siamo riusciti a rimontare.

Abbiamo cercato di restare concentrati nel match tie-break. Il tennis è così, il doppio a volte è pazzesco. Sono molto contento per questa vittoria e per il mio secondo titolo qui a Umago con Fabio" ha dichiarato Simone Bolelli dopo i festeggiamenti.

"Siamo davvero felici per questa vittoria.

Pazzesco, una partita incredibile. Sei match point al tie-break annullati, questo è lo sport. Grazie Simone per avermi fatto vivere un'altra volta questa atmosfera a Umago dopo 11 anni" ha aggiunto e concluso Fabio Fognini.