Furia Swiatek contro i colleghi: "È importante, hanno già dimenticato tutto"

La tennista polacca, seppur giovanissima, ha capito di poter avere una certa rilevanza nel dibattito pubblico.

by Filippo Montemurro
SHARE
Furia Swiatek contro i colleghi: "È importante, hanno già dimenticato tutto"

La tennista numero 1 al mondo, la polacca Iga Swiatek, è tornata a parlare della situazione in Ucraina e ammette di essere rimasto delusa dai colleghi che sembrano aver dimenticato la guerra che avanti va ormai da 5 mesi.

Sabato Swiatek ha tenuto un evento benefico a Cracovia, in Polonia, "Iga Swiatek and Friends for Ukraine" per fondi da destirare al popolo Ucraino. La tennista ventenne si è detta molto soddisfatta del popolo dal suo evento e ha risultato invocato la pace mostrando la solidarietà col Ucraino.


"Ho notato che davvero in molti si stanno scordando della guerra" ha tuonato la Swiatek, "Molti giocatori si sono tolti i nastri che hanno indossato a Febbraio per due o tre partite. Lo trovo incoerente" ha aggiunto.
La tennista polacca, seppur giovanissima, ha capito di poter avere una certa rilevanza nel dibattito pubblico.

Sin da Marzo, infatti, in un'intervista ai microfoni di Eurosport aveva detto "Per me la cosa più importante usare la mia voce per inviare messaggi è importante". E ancora "Siamo popolari e abbiamo una certa influenza sulle persone nei nostri paesi, quindi perché non sfruttarlo per inviare messaggi?".

Sempre ai microfoni di Eurosport, la numero uno del ranking ha aggiunto: "Ho solo 20 anni, quindi non sono un'esperta e non saprei in una guerra, ma di sicuro voglio che lo sport connetta le persone e porti un po' di gioia magari e anche per tutti i giocatori.

una specie di voce similitudine, possiamo così combattere insieme." Insomma la numero uno al mondo ha le idee chiare. Le ha anche per quanto riguarda l'imminente torneo di Varsavia.
Iga Swiatek: "Voglio giocare il torneo di Varsavia"
"E' un torneo speciale, per me, perché si gioca in casa", ha affermato la tennista che affronterà la connazionale Magdalena Frech ai sedicesimi di finale di un torneo che la vede grande favorita.

Sarà interessante vedere se saprà soddisfare le aspettative dopo il risultato deludente ottenuto a Wimbledon.

SHARE