Us Open, tennisti russi potranno disputare il torneo: la reazione di Daniil Medvedev



by   |  LETTURE 3506

Us Open, tennisti russi potranno disputare il torneo: la reazione di Daniil Medvedev

Una programmazione diversa per questa stagione per Daniil Medvedev. Il tennista russo, tornato ad occupare la posizione numero uno del ranking, non potrà giocare Wimbledon: gli organizzatori, in accordo con il governo britannico, hanno deciso di impedire ai giocatori russi e bielorussi di disputare il torneo del Grande Slam, per via della guerra in Ucraina.

Saranno assenti, dunque, diversi giocatori e giocatrici: da Medvedev a Andrey Rublev per il maschile a Aryna Sabalenka per il femminile. "Non ho altra scelta che accettare le regole e giocare ovunque mi consentano nel miglior modo possibile”: ha dichiarato il vincitore Slam.

Sebbene salti la trasferta londinese, a Daniil Medvedev, così come ai suoi connazionali, sarà permesso disputare gli US Open: così, potrà difendere il titolo vinto lo scorso anno contro Novak Djokovic.

“Sono molto felice di sapere che posso competere agli US Open 2022, è il torneo più speciale e mi preparerò bene per questo", ha dichiarato il vincitore della scorsa edizione ai microfoni di tennis.com, come riportato da Punto de Break.

La programmazione in vista degli US Open

L’USTA ha annunciato che ai tennisti e alle tenniste russe sarà permesso disputare l’ultimo torneo del Grande Slam, purchè sotto bandiera neutrale. “Il tennis ha fatto molto attraverso Tennis Plays for Peace per il sostegno umanitario all'Ucraina”: ha dichiarato il presidente Mike McNulty.

Grazie a questa apertura, il numero uno del mondo ha cambiato i propri piani, in modo da arrivare preparato per il grande appuntamento a New York. "La prossima settimana sarò a Maiorca, posso competere tre settimane di seguito sapendo che non giocherò a Wimbledon.

Poi andrò nel sud della Francia per prepararmi bene per il tour sul cemento. Forse lo farò aggiungere un torneo ai miei piani in detto tour", ha rivelato il russo, che molto probabilmente disputerà i Masters 1000 della tournee americana.

Medvedev, infatti, avrà l’occasione di difendere il titolo vinto in Canada e riscattare la semifinale persa a Cincinnati contro il suo connazionale Rublev.