Iga Swiatek spiega quanto è speciale superare il record di Serena Williams



by   |  LETTURE 2691

Iga Swiatek spiega quanto è speciale superare il record di Serena Williams

È un 2022 da favola per Iga Swiatek. La tennista polacca ha trasformato in oro tutto ciò che ha toccato: ad eccezione per gli Australian Open (ultimo titolo della carriera per Achleigh Barty), gli altri importanti tornei sono stati vinti da lei.

Tutti i trofei dei WTA 1000 sono stati alzati dalla numero uno del mondo, eccetto il Mutua Madrid Open, torneo cui non ha partecipato per problemi fisici. Dopo la vittoria agli Internazionali d’Italia, ultimo step di questa prima parte di stagione: la conquista del Roland Garros, vincendo per la seconda volta nella carriera il titolo Slam sulla terra rossa.

"Inseguivo sempre quel secondo Grande Slam perché pensavo sempre, 'OK, il primo è successo, ma il secondo è la conferma che sai davvero cosa stai facendo.' Ho sempre avuto un grande rispetto per Garbiñe, Simona, ci sono molti giocatori che ne hanno vinti due.

Mi sentivo come se, vincendo due volte lo Slam, mi stessi davvero confermando che sarei stata in grado di farlo", ha detto Iga Swiatek su questo secondo titolo a Parigi. Non solo però la vittoria del Roland Garros, ma anche nuovi record per la polacca.

È la giocatrice con la striscia maggiore di vittorie del circuito WTA: sono 35 i successi consecutivi, superando Serena Williams, ferma a 34.

Le parole di Swiatek su Serena Williams

Superare il record della giocatrice con più titoli Slam della storia del tennis femminile (e non solo) nell’Era Open è speciale per Iga Swiatek, che in un’intervista rilasciata a WTA Insider, ripresa da Sportskeeda, spiega il perché.

"Può sembrare piuttosto strano, ma avere quella 35esima vittoria e fare qualcosa in più rispetto a Serena, è qualcosa di speciale. Perché ho sempre voluto avere una sorta di record. Nel tennis, è piuttosto difficile dopo la carriera di Serena.

Fare qualcosa meglio di Serena, è la cosa migliore che puoi ottenere nel tennis, in pratica, dopo quello che ha fatto per così tanti anni", ha detto Swiatek sulla sua collega.