"Che occasione...": Chris Evert commenta l'infortunio di Zverev vs Rafa Nadal

Il tennista tedesco è al momento fermo e lavora per recuperare

by Mario Tramo
SHARE
"Che occasione...": Chris Evert commenta l'infortunio di Zverev vs Rafa Nadal

Il Roland Garros è giunto al termine e ad alzare il titolo, per la quattordicesima volta nella sua straordinaria carriera, è stato il campione spagnolo Rafael Nadal. Nonostante i 36 anni compiuti pochi giorni fa e nonostante soprattutto i gravi problemi al piede il tennista maiorchino si è confermato come 'King of Clay'

Particolare rilievo ha avuto la vittoria, rivincita dello scorso anno, contro il numero uno al mondo Novak Djokovic, battuto senza particolari remore e sconfitto nettamente in quel di Parigi. La finale è stata a senso unico con Rafa che ha lasciato pochi game al giovane debuttante Casper Ruud.

Oltre alla sfida con Nole il match che resterà più impresso a Nadal ed ai suoi fan è la semifinale, contro il numero tre al mondo Alexander Zverev. Oltre due ore di gioco per non concludere neanche il secondo set, una sfida epica che ha visto Nadal e Zverev combattere punto su punto.

Nel primo set Rafa ha vinto al tie-break dopo aver annullato diversi set point a Sascha, troppo timido probabilmente nei momenti decisivi del parziale. Nel secondo set Zverev ha avuto diverse chance, ha fatto ben 4 break al campione spagnolo ma (come spesso gli accade) è crollato dinanzi ai momenti clou del match.

Il campione tedesco è stato però molto sfortunato quando, verso la fine del secondo set, è crollato a terra ed è stato protagonista di un grave infortunio. Tutti in quel momento si sono resi conto della gravità della situazione e le urla di Zverev hanno preoccupato lo stesso Rafa.

Il match è finito in quel momento e Zverev è stato costretto ad abbandonare il campo.

Le parole di Chris Evert sull'infortunio di Zverev

L'ex campionessa di tornei del Grande Slam Chris Evert ha parlato ai microfoni di Eurosport ed ha raccontato come si è sentita ad assistere a quelle strazianti scene: "Quando ho sentito quelle grida ho capito che era una cosa seria.

La mia mente pensava ai prossimi impegni e se Sascha sarà in grado di partecipare ai prossimi tornei dello Slam". L'ex tennista ha poi continuato: "Quello che più mi rattristava è che Zverev stava giocando bene, si aveva perso delle occasioni, ma Rafa era visibilmente stanco.

Aveva una grande occasione e dopo la vittoria su Alcaraz credo che poteva fare grandi cose. Però appena ho visto quell'infortunio ho capito che Zverev si sarebbe ritirato, è stato un vero peccato".

Chris Evert Rafa Nadal
SHARE