"La più grande sfida": Ruud parla in vista della finale vs Rafael Nadal

Il tennista norvegese raggiunge un grande obiettivo

by Mario Tramo
SHARE
"La più grande sfida": Ruud parla in vista della finale vs Rafael Nadal

Con la vittoria in semifinale su Marin Cilic, Casper Ruud è diventato il primo norvegese della storia a raggiungere la finale di un torneo del Grande Slam e qui a Parigi. Il tennista è ormai a ridosso della Top 5 e domenica affronterà il suo idolo, la leggenda e tredici volte campione qui a Parigi Rafa Nadal.

In conferenza stampa il tennista nordico ha raccontato le sue sensazioni dopo questa straordinaria impresa: "Giocare contro Rafa Nadal al Roland Garros è la più grande sfida del tennis. Parliamo di un tennista che è 13 a 0 nelle finali qui a Parigi e quindi riuscire a batterlo è un compito quasi impossibile.

Naturalmente io ci proverò, ma sono consapevole che sarà davvero molto dura. Tutti conosciamo Nadal, è un tennista molto forte e che gioca bene i momenti più importanti. Io proverò a godermela, sono sfavorito e cercherò in queste ore di sognare i grandi vincitori del passato.

Dovrò fare del mio meglio e soprattutto dovrò crederci, è l'unico modo per avere qualche possibilità".

Ruud e la sua ammirazione per Rafa Nadal

Il tennista norvegese ha poi continuato: "Posso raccontarvi tutte le finali che Rafa ha giocato qui a Parigi, ho visto tutte le finali in TV.

Sarà fantastico essere lì, ho visto giocatori come Puerta, Novak Djokovic e Roger Federer ed anche Thiem o Wawrinka, fare parte di questo gruppo è una cosa che resterà per sempre nella mia carriera.

Sfoggiare il titolo dopo il match sarebbe incredibile. Il torneo? Sono sempre partito favorito, ho sofferto molto in match, penso a quello con Sonego dove sono arrivato al quinto, ma in finale partirò nettamente sfavorito e proverò a sfruttare questa cosa a mio favore, non ci sarà pressione e invece sarà tutta su Rafa.

Penso che dovrò giocare meglio rispetto alla semifinale perché affronto uno dei migliori di sempre ed il migliore sulla terra battuta, per me Rafa è il tennista migliore di sempre, cercherò di crearmi una possibilità.

Fino a questo punto della mia carriera il mio miglior risultato era a Miami, ora ho questo risultato e sono felice perché sulla terra battuta esprimo il mio miglior tennis, faccio colpi che non sono capace di fare sul cemento".

Rafael Nadal
SHARE