Martina Trevisan 'avverte' tutti: "È il mio momento"



by   |  LETTURE 2523

Martina Trevisan 'avverte' tutti: "È il mio momento"

Una grande Martina Trevisan. L'azzurra, dopo aver vinto a Rabat il primo titolo Wta della sua carriera, ha raggiunto in fiducia anche il terzo turno del Roland Garros, torneo Slam nel quale ora vuole regalarsi delle belle soddisfazioni (il talento e le potenzialità ci sono per conquistare un risultato di rilievo nel torneo parigino).

Le sue parole

L'italiana si è presentata in conferenza stampa al termine del successo ottenuto contro la polacca Linette e ha analizzato: "Sono molto contenta della mia vittoria, anche del fatto che sono stata in campo solo un'ora e mezza, visto che vengo da una settimana molto faticosa.

Il mio piano partita era provare a cambiare ritmo più volte, sapevo che le piace molto giocare con la palla piatta, per fortuna ha funzionato" ha commentato. La striscia positiva: “Queste ultime due settimane sono state piuttosto impegnative, aiutando sicuramente in campo.

Quando gioco cerco di essere sempre presente, è il pensiero che mi sono posta in tutte queste sfide. Dal torneo di Rabat mi sento come se stessi lottando su ogni palla, che sto migliorando giorno dopo giorno, queste impressioni mi hanno aiutato anche in quest'ultimo match” ha spiegato.

Poi ha proseguito: "Sento di avere la massima concentrazione, ciò mi ha portato a giocare e vincere tante partite in questi giorni. Sento che è il mio momento. Mi sento molto bene in campo, per questo sono rimasta lì a lottare per ogni game, quindi non mi sento in colpa quando sbaglio" .

Il ricordo del Roland Garros 2020, nel quale raggiunge i quarti di finale: "Amo le condizioni di questo torneo. Mi permette di tirare fuori il miglior tennis col mio stile" ha sottolineato. Sulla prossima avversaria: "Penso che sarà la prima volta che ci affrontiamo, curiosamente mi sono scaldata con lei prima dell'ultima partita, anche se è vero che la conosco da molto tempo.

L'ho vista battere Kvitova, quindi sono sicura che arriverà in ottima forma. Mi aspetto un incontro difficile, Daria è una combattente, corre su ogni palla, quindi preparerò il confronto al meglio con la mia squadra” ha concluso.