"Sento pressione": le parole di Carlos Alcaraz dopo la sofferta vittoria su Ramos



by MARIO TRAMO

"Sento pressione": le parole di Carlos Alcaraz dopo la sofferta vittoria su Ramos

Nel match valido per il secondo turno del Roland Garros Carlos Alcaraz è stato ad un passo dal clamoroso quanto inaspettato ko. Il tennista spagnolo, tra i favoriti del torneo nonostante la giovane età, è stato costretto ad annullare un match point ed a ribaltare la gara in una sfida dove il suo avversario Ramos Vinolas ha anche servito per il match tremando e subendo la forte reazione del giovane.

Alcaraz, dal canto suo, non ha vissuto una delle sue migliori giornate, ma è riuscito a ribaltare una sfida soprattutto grazie ad una straordinaria personalità.

Le parole di Alcaraz in conferenza stampa

Al termine del match vinto contro Ramos, Alcaraz ha parlato così in conferenza stampa: "Conoscevo bene Ramos e sapevo che sarebbe stata una sfida difficile.

Ho creduto in me fino alla fine, è stata dura soprattutto in occasione del suo match point, ma non ho mai smesso di credere in me stesso. Dopo la sua vittoria nel terzo set ho capito che potevo perdere ed ad un certo punto mi sentivo inferiore a lui.

Ho dovuto cambiare qualcosa e credo che questo match mi sarà molto utile in futuro. Devo migliorare e questa vittoria mi aiuterà. Il segreto del mio successo? Credi in te stesso e lavora sodo, è questo il mio motto e cerco ogni giorno di perseguirli.

Io prossimo numero uno? Sono ancora giovane, sento pressione e quindi meglio non pensarci troppo. Questo è il mio sogno da quando ero bambino, lavoro duro per conquistare ciò ma meglio non pensarci troppo. Sono pronto sia fisicamente che mentalmente per i tornei del Grande Slam, credo che questa sia stata una delle mie vittorie più grandi".

Analizzando di nuovo il match Carlos poi continua: "Ho dovuto accettare che non stavo giocando il mio miglior tennis e quindi ho lavorato provando variazioni e cose nuove ed alla fine credo che questa cosa mi ha portato alla vittoria.

Korda prossimo avversario? A Montecarlo ero reduce da Miami e dal cambio di superficie (a Monaco trionfo' Korda) era una situazione particolare ma otterrò diversi spunti da quella sfida, la rivedrò con attenzione in vista del prossimo turno".

Carlos Alcaraz