Stan Wawrinka sorprende al Roland Garros: "Non mi sento bene"

Lo svizzero non è riuscito a superare il primo ostacolo del torneo parigino

by Luca Ferrante
SHARE
Stan Wawrinka sorprende al Roland Garros: "Non mi sento bene"

I due successi a Roma lasciavano ben sperare, ma il fisico non è ancora pronto per gestire partite al meglio dei cinque set. L'avventura di Stan Wawrinka al Roland Garros si è subito conclusa per via della vittoria francese di Corentin Moutet.

Lo svizzero si è presentato amareggiato in conferenza stampa, davanti ai media: “Il primo parziale è stato buono ma ovviamente è una grande delusione perdere in un Grande Slam, anche se questa è la mia nuova realtà.

Sapevo che dovevo lavorare sodo sul lato fisico per continuare ad avanzare, però ancora non mi sento bene per giocare questo tipo di gare. Ora sono costretto a vivere momenti come questo, brutte gare, sconfitte nei primi turni degli Slam.

Ho bisogno di disputare qualche sfida per rinnovare i miei sentimenti” ha dichiarato.

Le sue parole

Poi ha proseguito: "Mi sento frustrato perché so che avrei potuto fare di meglio. Riesco a sentire che certe cose stanno lentamente tornando a posto.

Sono consapevole che ci sarebbe voluto molto tempo per tornare alle competizioni e recuperare il mio livello" . “Qui al Roland Garros mi sono sempre sentito bene, forse perché quasi sempre vengo dal giocare bene a Monte Carlo.

Il nervosismo non mi viene mai a seconda del torneo in cui gioco, ma dal posto in cui mi trovo, dalla fiducia che ho. Nel corso della mia carriera è stato molto difficile mettere insieme tutti questi pezzi del puzzle.

Alla mia età, quando sei fuori tour per più di un anno, ci vuole molto tempo per tornare al livelllo che desideri. Sono convinto di potercela fare, vedo tante cose che mi invitano a pensarci, ma mi ci vorranno mesi.

Non ho paura, non è un problema per me allenarmi duramente” ha confessato. I suoi obiettivi: "Ora il mio piano è giocare al Queen's e poi a Wimbledon, ma dovrò rivedere il mio programma, decidere con la mia squadra.

Ora ho molto più tempo davanti a me. Devo lavorare sul lato fisico, quindi è di questo che parlerò con la mia squadra nei prossimi giorni” ha concluso.

Stan Wawrinka Roland Garros
SHARE