Felix Auger Aliassime racconta un divertente aneddoto su Carlos Alcaraz



by   |  LETTURE 9108

Felix Auger Aliassime racconta un divertente aneddoto su Carlos Alcaraz

Nel Day 1 del Roland Garros, ci sono stati diversi e importanti esordi per quanto riguarda il tabellone maschile. Vittoria per la testa di serie numero tre, Alexander Zverev, che in tre set ha chiuso la pratica contro Sebastian Ofner e ha conquistato così il secondo turno dell’Open di Francia.

A chiudere la sessione serale, invece, c’è stato il numero sei del mondo e uno dei grandi favoriti per la vittoria finale del torneo, Carlos Alcaraz. Anche per il giovane spagnolo sono stati sufficienti tre set per battere l’argentino Juan Ignacio Londero: 6-4, 6-2, 6-0 è stato il risultato finale.

Altro esordio della giornata di domenica è stato quello di Felix Auger-Aliassime. Per il canadese, la conquista della vittoria è stato un percorso più tortuoso: ha dovuto portare la partita al quinto set, per recuperare i primi due persi contro il peruviano Jaun Pablo Varillas.

A seguito del difficile match, il numero nove del mondo ha raccontato di un aneddoto su uno dei papabili vincitori del Roland Garros, Carlos Alcaraz.

Il primo incontro con Carlos Alcaraz

L’unico precedente tra Felix Auger-Aliassime e Carlos Alcaraz è dello scorso anno: quarto di finale di US Open, vinto dal canadese per il ritiro dello spagnolo nel secondo set.

In occasione del Roland Garros, però, il numero nove del mondo ha voluto raccontare del primo incontro non ufficiale tra i due, avvenuto a Conde de Godò. L’allora numero trentuno del mondo ha chiesto a Carlos Alcaraz di trattenersi per una minipartita: l’esito del breve match è la dimostrazione, secondo Auger-Aliassime, delle grandi qualità del numero due spagnolo "L'ho conosciuto nel 2019 durante il torneo Conde de Godó.

Mi sono allenato con lui un giorno, ero già tra i primi 50 e lui aveva solo 15 anni. Alla fine della sessione gli ho proposto di giocare un set da 4 game e lui mi ha battuto 4-0", ha detto ridendo Auger-Aliassime.