Fabio Fognini chiaro su Wimbledon: "Potrei portare la mia famiglia a Formentera"



by   |  LETTURE 20912

Fabio Fognini chiaro su Wimbledon: "Potrei portare la mia famiglia a Formentera"

Inizia con una vittoria l'avventura dell'Italia al Roland Garros. A regalargliela è uno dei più esperti tennisti azzurri, il ligure Fabio Fognini. L'azzurro dà un importante prova di forza e chiude in tre set contro l'australiano Alexei Popyrin, non un tennista da terra battuta ma sempre un avversario piuttosto insidioso.

Tre set combattuti ma con vittoria mai in discussione, Fabio ha chiuso il match con un netto 6-4;7-5;6-4. L'azzurro è apparso felice ed ottimista, ha parlato di Parigi e di tanti altri temi nella conferenza post gara: "Sono contento di come stanno andando le cose ma sto acquisendo sempre più i ritmi da famiglia.

Flavia mi aiuta ed è fondamentale, ma ho tre figli, Federico andrà presto in prima elementare e devo fare coincidere i loro ritmi con i miei. Roland Garros? Mi piacerebbe giocare il sedicesimo, ma vedremo a fine stagione quando tireremo le somme"

Fabio Fognini e la decisione di Wimbledon

Il tennista azzurro ha poi parlato della decisione dell'Atp di rimuovere i punti dalla prossima edizione di Wimbledon, scelta effettuata dopo che gli organizzatori (d'accordo con il Governo) hanno deciso di non accettare tennisti russi e bielorussi all'interno del torneo.

Fognini è stato chiaro e diretto riguardo questa possibilità: "Ho fatto i complimenti ad Andrea (Gaudenzi,ndr) per la scelta, ma si vocifera anche di un possibile taglio del prize Money. Sapete che non ho un gran feeling con l'erba, di conseguenza potrei portare la mia famiglia a Formentera"

Non poteva mancare un riferimento al Roland Garros e Fabio parla della possibile cavalcata del giovane talento spagnolo Carlos Alcaraz, considerato da tanti addirittura come il primo favorito, insieme al numero uno al mondo Novak Djokovic.

Il trentacinquenne azzurro dichiara: "Negli ultimi mesi ha avuto un evidente salto di qualità, quattro tornei vinti ed una crescita continua, ma ci penserei bene prima di mettere Alcaraz davanti a Rafael Nadal qui a Parigi nei pronostici"

Nadal che Fabio potrebbe beccare proprio al terzo turno, ovviamente in caso di successo dello spagnolo e soprattutto di vittoria del ligure contro l'olandese Van de Zandschulp, tra i tennisti più in forma del momento.