"Gioca bene ma...": Adriano Panatta ed il paragone con Matteo Berrettini



by   |  LETTURE 16193

"Gioca bene ma...": Adriano Panatta ed il paragone con Matteo Berrettini

Matteo Berrettini è stato uno degli sportivi italiani dell'anno nel 2021. Ottimi risultati per l'azzurro, che, ha ottenuto il suo principale traguardo nel torneo di Wimbledon, diventando il primo Italiano in oltre 100 anni a prendere parte alla finale del torneo londinese.

In tanti lo ricordano vivere i festeggiamenti con l'Italia campione d'Europa, ma il 2022 non è sulla scia dell'anno precedente, almeno finora. L'atleta romano è stato protagonista di diversi problemi fisici, problemi che hanno portato ad un evidente calo in classifica.

Matteo ora salterà il Roland Garros e con la decisione dell'Atp di non concedere punti a chi andrà avanti nel torneo di Wimbledon (Berrettini perderà comunque i punti dello scorso anno) è ormai quasi sicuramente fuori dalla Top Ten mondiale.

Il tennista ha pubblicato sui social alcuni giorni fa questo post Instagram per chiarire la sua situazione ed i motivi della scelta di rinunciare a Parigi: "Dopo aver ricevuto aggiornamenti molto positivi da parte del mio team medico, sono finalmente tornato ad allenarmi in campo ad alto livello.

La mia mano ha reagito benissimo alle sollecitazioni e sto lavorando duramente per ritrovare la forma migliore. Io e la mia squadra abbiamo comunque deciso che partecipare al Roland Garros, dove si gioca al meglio dei cinque set, non sarebbe una scelta congrua al percorso fatto fino ad ora.

Per questo motivo ho deciso di programmare il mio rientro per le competizioni sull'erba. Grazie, come sempre, per il vostro affetto e supporto. Non vedo l'ora di tornare a competere"

Panatta e le parole su Berrettini

A parlare del numero uno azzurro attuale è stato un ex campione del nostro tennis del passato.

Adriano Panatta, autentica leggenda nel mondo del tennis, ha parlato ai microfoni della trasmissione TV Talk su Rai 3 ed ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Io come Matteo Berrettini? "Berrettini è un bel ragazzo ed oltre a questo possiamo dire che gioca molto bene.

Certe volte però non basta, lui è un ragazzo educato e molto per bene ma certe volte manca di cattiveria"