Stefanos Tsitsipas parla delle sue ambizioni e del suo esordio a Parigi vs Musetti



by   |  LETTURE 3884

Stefanos Tsitsipas parla delle sue ambizioni e del suo esordio a Parigi vs Musetti

Il finalista del Roland Garros dello scorso anno Stefanos Tsitsipas è senza dubbio tra i favoriti alla vittoria finale quest'anno a Parigi. Il tabellone ha visto un sorteggio favorevole al campione ellenico che si trova nella parte bassa del tabellone mentre il numero uno Novak Djokovic, deve difendersi dagli attacchi degli spagnoli Carlos Alcaraz e Rafael Nadal e del tedesco Alexander Zverev.

Nonostante un buon sorteggio Tsitsipas avrà un esordio insidioso contro il tennista azzurro Lorenzo Musetti, già lo scorso anno autore di un buon torneo a Parigi. Il greco in conferenza ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "La finale dello scorso anno? Non ho pensieri per la testa, posso dire che non ho ricordo di quel match ed è una cosa positiva.

È una cosa passata. Ovviamente è stato doloroso, perdere una finale Slam dopo un vantaggio di due set non è una bella cosa ma lui giocò meglio di me ed ha meritato quella vittoria. È tutto molto semplice, devo migliorare e devo fare in modo di giocare così non solo per due set ma per tutta la sfida"

Tsitsipas e le sue ambizioni per Parigi

Il tennista ha parlato poi della possibilità di vincere il torneo: "Negli ultimi due tornei a Parigi credo di aver mostrato un buon tennis, cosa che non ho fatto in finale a Roma.

Ogni anno le cose cambiano, dipende da tante cose, sia dalle mie condizioni che dagli avversari, preferisco guardare match dopo match e valutare. Quando hai troppe speranze e fiducia, questa rischia di perseguitarti, per me è fondamentale avere equilibrio e solo così riesco ad esprimere il mio miglior tennis.

Una volta che scenderò in campo potrò capire meglio il mio livello di gioco" Il greco ha poi parlato riguardo il match contro il tennista azzurro Lorenzo Musetti, suo primo avversario: "Lorenzo è un ottimo tennista su questa superficie, ho già giocato con lui e credo ha gran potenziale.

Sarà una battaglia tra due tennisti con il rovescio ad una mano, penso che sarà un match molto interessante da guardare per gli spettatori, soprattutto per essere un match del primo turno"