"Mi è piaciuto molto": Tsitsipas commenta la vittoria vs Jannik Sinner



by   |  LETTURE 3036

"Mi è piaciuto molto": Tsitsipas commenta la vittoria vs Jannik Sinner

Stefanos Tsitsipas mantiene la tradizione positiva e conquista una bella vittoria nel match valido per i Quarti di finale degli Internazionali d'Italia a Roma, battendo in due set l'idolo di casa Jannik Sinner. È la seconda vittoria stagionale sull'altoatesino dopo il netto successo arrivato agli Australian Open.

Un primo set molto combattuto e giocato su pochi punti ed un secondo set dominato che ha portato Tsitsipas alla semifinale, match dove incontrerà il tedesco Alexander Zverev. Parlando della vittoria su Jannik, il talento greco ha chiarito: "Non è stato facile battere Jannik, ma credo di aver giocato una sfida molto solida e buona.

Sono soddisfatto di come ho giocato tutti i punti nei momenti critici, penso soprattutto al tie-break del primo set. Ho preso dei rischi ed alla fine ho ottenuto la vittoria. Mi è davvero piaciuta la mia prestazione, come attaccavo e chiudevo i punti a rete.

In un match del genere tanti avrebbero solo giocato sulla difensiva, con botta e risposta, io invece ho preso l'iniziativa e grazie a ciò sono riuscito a vincere un match così importante" Nel corso della conferenza Tsitsipas ha chiarito che il suo obiettivo quest'anno è provare a vincere il Roland Garros, torneo dove lo scorso anno perse solo in finale subendo una clamorosa rimonta del numero uno al mondo Novak Djokovic.

Tsitsipas e la rivalità con Zverev

Stefanos Tsitsipas ed Alexander Zverev fanno parte della stessa generazione, entrambi sono stati tra i primi a mettere in discussione il dominio dei Big Three nel circuito e stanno mettendo in atto una bella rivalità.

La scorsa settimana i due si sono sfidati nella semifinale di Madrid, ha vinto Sascha ma Stefanos è avanti nei precedenti. Parlando del match Tsitsipas ha dichiarato: "È un tennista che mi rende sempre le cose molto difficili, ha esperienza ormai nel circuito e giocare contro di lui mi motiva.

Voglio sempre giocare al massimo e vincere contro di lui, dovrò dare il massimo per vincere. Rispetto a me Zverev è esploso prima nel circuito, anche se non glielo dico spesso io ho grande rispetto per tutto ciò che ha realizzato"