Carlos Alcaraz svela le sue emozioni dopo la fantastica vittoria su Rafael Nadal



by MARIO TRAMO

Carlos Alcaraz svela le sue emozioni dopo la fantastica vittoria su Rafael Nadal

Per la prima volta in carriera Carlos Alcaraz batte il suo idolo Rafael Nadal. Nei precedenti era stato il tennista più esperto ad avere la meglio, ma la vittoria di Carlos su Rafa a Madrid mostra la crescita incredibile degli ultimi mesi.

Va detto che Nadal tornava in questo torneo dopo uno stop di settimane, ma Alcaraz è apparso fin dall'inizio come il favorito di questo match. In conferenza stampa il diciannovenne spagnolo ha svelato le sue sensazioni dopo la vittoria contro quello che considera come il suo idolo: "Provo davvero tanta emozione, in pochi possono dire di aver battuto Nadal su terra battuta e sono contento di essere tra questi.

Mi sento davvero felice. Dopo aver preso quella storta nel secondo set è stata dura, non avevo particolari problemi ma pensavo alla caduta e cosi ho giocato male. Questo non è però un buon motivo per giocare cosi, sono andato negli spogliatoi e mi sono detto che non dovevo mollare fino alla fine.

Al rientro ho giocato su ogni colpo ed ho dato tutto, alla fine le cose sono andate bene".

Alcaraz parla della sfida con Novak Djokovic

Il tennista poi continua: "Non so se è il migliore, ma questo è uno dei giorni più belli della mia vita.

Penso anche alla vittoria contro Tsitsipas agli Us Open, ci sono momenti della carriera che non dimenticherò mai. Il match point? I grandi match vanno chiusi con grandi punti e sono contento di aver avuto l'opportunità di attaccare sull'ultimo punto e realizzare un gran colpo.

Mi è piaciuto che sono andato bene al servizio, era importante contro Rafa. La caviglia? Al momento sto bene, farò di tutto per essere al 100 % in semifinale. Djokovic è uno dei migliori tennisti della storia e cosi come con Nadal proverò tante emozioni prima del match.

L'allenamento fatto con lui in settimana mi ha aiutato e sono consapevole che avrò le mie possibilità di vincere. Lui e Rafa hanno un modo di giocare abbastanza diverso, ma sarà comunque emozionante".

Carlos Alcaraz Rafael Nadal