Iga Swiatek dà aggiornamenti sulle sue condizioni fisiche



by   |  LETTURE 1829

Iga Swiatek dà aggiornamenti sulle sue condizioni fisiche

La numero 1 del mondo Iga Swiatek è arrivata a Roma nella giornata di oggi dopo aver trascorso un paio di giorni ad allenarsi alla Rafa Nadal Academy di Mallorca. La tennista polacca, che ha iniziato la sua stagione sulla terra battuta conquistando il torneo di Stoccarda, era in tabellone per giocare a Madrid ma si è poi ritirata a causa di un infortunio alla spalla destra.

“Oggi siamo arrivati a Roma e abbiamo un momento di pausa dopo gli intensi allenamenti alla Rafa Nadal Academy. Ho fatto un micro-blocco di allenamento che mi aiuterà a mantenermi in forma fino al Roland Garros” , ha spiegato Iga Swiatek.

La Swiatek ha ammesso che l'infortunio alla spalla, in realtà, non era qualcosa di preoccupante.

Semplicemente, voleva solo darsi un po' più di tempo per recuperare dopo due mesi e mezzo di tour de force. La giovane giocatrice di Varsavia ha confermato che ora è tornata al 100%. “È stata una decisione più strategica per quanto riguarda la pianificazione.

Recentemente, non ho avuto il tempo per allenarmi o per recuperare correttamente. Ora va tutto bene per la mia salute” , ha dichiarato.

Iga Swiatek è pronta a difendere il titolo a Roma

La primatista del ranking WTA Iga Swiatek non ha perso un match in quasi tre mesi, arrivando al successo nei suoi ultimi 23 incontri.

Anche se la polacca è stata costretta a saltare il Mutua Madrid Open a causa di un problema fisico, arriva a Roma con in mano lo scettro di favorita per il titolo. L'anno scorso, la Swiatek ha vinto il suo primo titolo nella Capitale spazzando via dal campo Karolina Pliskova con un roboante 6-0 6-0 in finale.

“Posso iniziare i prossimi tornei con una prospettiva diversa e può aiutarmi a giocare senza aspettative e vedere come mi sento sulla terra battuta, dato che considero Roma come un primo torneo su terra battuta” , ha detto la Swiatek descrivendo come approccerà agli Internazionali BNL d’Italia.

L'anno scorso, la Swiatek è stata a dir poco dominante a Roma e ha perso solo un set nel suo percorso verso la conquista del titolo.

La vittoria per 6-0 6-0 sulla Pliskova nell’atto conclusivo del torneo fu qualcosa di assolutamente impressionante. “Non sto pensando troppo alle mie prestazioni dell'anno scorso perché ogni torneo è una storia diversa – ci tiene però a precisare la numero 1 − .

Partiamo tutti dallo stesso punto, il tennis è imprevedibile. Mi concentrerò sul mio buon tennis, sulla buona preparazione e sulle cose che posso controllare” , ha concluso la giovane tennista.