Paula Badosa rivela la tennista che ha sempre preso come esempio



by   |  LETTURE 3602

Paula Badosa rivela la tennista che ha sempre preso come esempio

È la testa di serie numero 2 del torneo e, da padrona di casa, è una delle favorite alla vittoria del titolo. Paula Badosa prova a regalarsi la prima grande soddisfazione della stagione 2022, dopo un inizio discreto, nel Wta 1000 di Madrid.

Regolata Kudermetova in due set, l'iberica si troverà ora di fronte la rumena campionessa Slam Simona Halep.

Le sue parole

La ragazza 24enne ha raccontato le sue sensazioni in conferenza stampa: "Ho iniziato a innervosirmi, debuttare così non è mai facile.

Lei ha cominciato molto forte, servendo molto bene, tirando potente e trattenendo i miei colpi, poi è andata meno. Ho iniziato a carburare con la mano destra, adattandomi al gioco della terra battuta, fino a quando non ho finito per giocare molto bene” ha analizzato.

Il fattore di aver giocato tanto in questa prima parte di annata e sulla pressione di giocare in Spagna: "Ho disputato parecchie partite, ma fisicamente sto bene. Forse non mi sentivo per niente veloce, ma era più per la tensione che avevo e la voglia di fare bene qui, come sempre.

Fisicamente penso che mi evolverò anche nel corso della settimana, da meno a più. In questo confronto, all'inizio, stavo mettendo molta pressione su me stessa. Nel primo parziale quei nervi mi hanno giocato un po' contro, ma poi quando mi sono calmata e sentita più a mio agio in campo è qualcosa che mi aiuta” ha affermato.

Le dichiarazioni su Halep: "Non è stato un buon sorteggio, ovviamente. Sarà una partita molto dura, potrebbe essere una partita di qualsiasi fase finale. Cercherò di dare il massimo e vedere cosa succede.

Voglio davvero giocare contro rivali come lei ma mi sarebbe piaciuto che fosse un po' più tardi, non ho intenzione di mentire. Vedo spesso Simona, è come con Azarenka, le ho viste tante volte giocare ai Grandi Slam.

È un profilo di giocatrice che amo, tutto molto tattico, difende molto bene ma è molto aggressiva, è solida, mi piace molto quel mix. Mi sento identificata con lei, l'ho sempre avuta come esempio. Giocare contro di lei sarà una sfida, non abbiamo mai giocato insieme, quindi sarà un bella partita” ha concluso.