Carlos Alcaraz è pronto a sfidare Stefanos Tsitsipas



by   |  LETTURE 4380

Carlos Alcaraz è pronto a sfidare Stefanos Tsitsipas

La super sfida tra Stefanos Tsitsipas e Carlos Alcaraz al torneo ATP 500 di Barcellona diventerà presto realtà. I due si affronteranno per la terza volta in carriera, la prima sulla terra battuta. Entrambi i precedenti sono stati vinti dal giovane talento spagnolo, che ha sconfitto l’attuale numero cinque del mondo agli US Open 2021 e al Miami Open lo scorso 30 marzo.

Il programma del torneo catalano ha subito un forte ridimensionamento a causa della pioggia e, considerando i numerosi match cancellati nella giornata di ieri, molti tennisti saranno costretti al doppio impegno. Sia Tsitsipas che Alcaraz hanno infatti disputato i rispettivi ottavi di finale quest’oggi.

Il primo ha eliminato dal torneo Grigor Dimitrov con il punteggio di 6-1, 6-4; mentre il secondo ha liquidato il connazionale Jaume Munar con un doppio 6-3.

Alcaraz pensa alla sfida con Stefanos Tsitsipas

La partita tra lo spagnolo e il greco inizierà al termine della disputa tra Casper Ruud e Pablo Carreno Busta, in corso in questo momento sulla Pista Rafa Nadal.

“È fantastico giocare a Barcellona, ancora di più quando ottieni una vittoria” , ha spiegato Alcaraz dopo il successo contro Munar. “Sto esprimendo un buon livello di gioco e amo giocare di fronte al pubblico spagnolo.

Ora sono concentrato sulla prossima partita. Sono al 100% e darò il massimo contro Tsitsipas. Oggi sono entrato in campo pensando che avrei potuto giocare l’ultima partita in questo torneo. Sapevo che avrei dovuto giocare bene e chiudere nel minor tempo possibile la partita.

Considerando il doppio impegno, non volevo trascorrere troppo tempo in campo” . Tsitsipas punterà a battere per la prima volta Alcaraz. Il greco ha vinto il suo secondo Masters 1000 a Monte Carlo la settimana precedente ed è in grande fiducia.

Nel 2021, proprio a Barcellona, Tsitsipas ha dato vita a una incredibile finale con Rafael Nadal. Il 23enne di Atene si è arreso solo al terzo set dopo 3 ore e 38 minuti di gioco. Il maiorchino, che tornerà in campo al Masters 1000 di Madrid, si è invece imposto per la dodicesima volta in Catalogna.