Bianca Andreescu e la sua scioccante rivelazione



by GIUSEPPE MIGLIACCIO

Bianca Andreescu e la sua scioccante rivelazione

Salite, cadute, poi risalite e ancora pesanti cadute. Si potrebbero riassumere così gli ultimi due anni e mezzo di Bianca Andreescu, ex numero 4 del mondo, che in una intervista al sito ufficiale della WTA ha confessato di aver trascorso momenti davvero difficili umanamente parlando.

La tennista canadese di origini rumene, però, prenderà il WTA di Stoccarda come occasione per ritrovare sé stessa e il suo tennis dopo questo lungo periodo di difficoltà in cui ha addirittura pensato di chiudere la carriera.

“Sarò molto onesta con quello che sto per dire: volevo lasciare il tennis per sempre. Ho passato momenti molto brutti e ora mi sento privilegiata a dedicarmi a questo. Sono stati due anni e mezzo molto duri, pieni di problemi e c'è stato un momento in cui non potevo continuare ad affrontarli” .

Andreescu: “Ho deciso di continuare col tennis per un mondo migliore”

Nel corso della sua approfondita chiacchierata concessa ai microfoni del sito ufficiale della WTA, in cui ha sviscerato il suo malessere vissuto negli ultimi due anni e mezzo, Bianca Andreescu ha svelato la sua decisione, che ha preso aiutandosi ad alcune attività spirituali in Costa Rica come lo yoga e l’esplorazione della natura.

“Ho capito che amo questo sport e che voglio continuare la mia carriera, non tanto per vincere grandi titoli, ma per contribuire a un mondo migliore. Il mio strumento per raggiungere questo obiettivo è il tennis.

Sento di essermi presa abbastanza tempo libero. Mi manca quel fuoco che sento quando gareggio e ora posso mettere in pratica molte delle cose che ho imparato” , ha dichiarato la canadese, che ha ammesso poi di essere caduta preda della pressione dei media.

“Ero costantemente sotto stress e ho capito che non potevo andare avanti così, non era salutare. Anche se ho vinto, sono stata molto dura con me stessa” . L'ultimo suo acuto fu al Miami Open dello scorso anno.

In qualità di ottava testa di serie, non prese parte al primo turno, passando direttamente a quello successivo. Si impose su Tereza Martincová in due parziali, per poi affrontare Amanda Anisimova; contro la statunitense, Andreescu lottò per tre ore riuscendo ad avere la meglio con il punteggio di 7–6(4) 6(2)–7 6–4.

Negli ottavi di finale affrontò Garbiñe Muguruza, riuscendo a eliminarla in rimonta con lo score di 3–6 6–3 6–2. Per un posto in semifinale, si scontrò contro un'altra spagnola: Sara Sorribes Tormo, rivelazione del 2021.

La Andreescu vinse dopo 2 ore e 35 minuti in tre set, recuperando uno svantaggio di 1–4 nel primo parziale. Raggiunse, così, Maria Sakkari nel turno successivo, giustiziera dell'allora numero due del mondo Naomi Osaka.

In semifinale, la canadese la spuntò con il punteggio di 7–6(7) 3–6 7–6(4) in 2 ore e 42 minuti, approdando in finale, dove incontrò la ormai ex numero uno del mondo Ashleigh Barty. In questa occasione però, sfortunatamente, fu costretta a ritirarsi sul punteggio di 3–6 0–4 per un infortunio alla caviglia.

Bianca Andreescu