Grigor Dimitrov incredulo dopo la qualificazione per le semifinali di Montecarlo

Il tennista bulgaro ha parlato dopo l'accesso in semifinale

by Mario Tramo
SHARE
Grigor Dimitrov incredulo dopo la qualificazione per le semifinali di Montecarlo

Grigor Dimitrov è senza dubbio uno dei tennisti più talentuosi del circuito. Genio ed in certi casi sregolatezza, il tennista bulgaro da sempre offre un tennis molto variegato e divertente, ma nonostante ciò, secondo alcuni, non ha raccolto 'il giusto' nel corso della sua carriera.

Arrivati ora alle semifinali del torneo in pochi si aspettavano di vedere Grigor ancora in lotta e senza dubbio la semifinale contro lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina rappresenta una novità nel circuito. Ai Quarti Grigor ha lottato in una durissima battaglia, ma alla fine ha avuto la meglio sul polacco Hubert Hurkacz.

Al termine del match Dimitrov ha raccontato le sue impressioni chiarendo che probabilmente neanche lui si aspettava a questo punto di essere ancora nel torneo. Grigor ha spiegato le chiavi del match ed ha parlato di tanti temi in un'interessante conferenza.

Le parole di Grigor Dimitrov in conferenza stampa

L'ex numero tre al mondo (semifinalista Slam in tre dei quattro tornei del Grande Slam) ha parlato cosi riguardo la prestazione contro Hubert: "Era molto interessante vedere come in certi momenti del match io o lui avevamo il comando del gioco.

Nel terzo set questo ha fatto la differenza, lui ha commesso qualche errore di troppo e ho sentito che la sfida stava 'girando' verso di me. Ho visto che nel finale aveva problemi ad attaccare con la pallina ed ho sfruttato la situazione a mio favore, specialmente nel tiebreak decisivo.

Questo è il mio primo torneo sulla terra, penso che le prime sfide su questa superficie siano molto importanti e quindi ho lavorato molto su questo. La semifinale? E' un risultato ottimo, sinceramente questa settimana non mi aspettavo davvero nulla.

Tutto quello che volevo fare era allenarmi e migliorare, ho anche il mio preparatore atletico con me ed abbiamo lavorato quotidianamente. Ho cominciato ad allenarmi su questa superficie più tardi degli altri, ma ho giocato senza concentrarmi tanto sul risultato.

Capita a volte che ti alleni molto ed hai ambizioni importanti e poi perdi subito e resti deluso". In questo torneo Dimitrov ha battuto avversari di grosso calibro come il norvegese Casper Ruud ed appunto il polacco Hurkacz.

Grigor Dimitrov
SHARE