La corsa di Stefanos Tsitsipas continua. Il commento dopo il successo contro Djere



by GIANLUCA RUFFINO

La corsa di Stefanos Tsitsipas continua. Il commento dopo il successo contro Djere

Continua la difesa del titolo da parte di Stefanos Tsitsipas al master 1000 di Montecarlo. Il tennista greco ha sconfitto in due tirati set, 7-5 7-6(1), il numero 62 del mondo Laslo Djere e dopo quasi due ore di incontro ha ottenuto il pass per i quarti di finale, dove incontrerà l’argentino Diego Schwartzman, giustiziere di Lorenzo Musetti.

Tsitsipas approda ai quarti senza aver perso nemmeno un set nei due incontri finora disputati sul rosso del principato contro Fognini e il sopracitato Djere, avendo perso il servizio soltanto in un’occasione contro il tennista ligure.

Il numero 5 del mondo si è imposto cogliendo le pochissime opportunità concesse dal tennista serbo. Nel primo set il greco ha sfruttato la seconda palla break concessa dall’avversario nel 12esimo game del set per chiudere il parziale, mentre nel secondo set il match è rimasto equilibrato fino al tiebreak, nel quale Tsitsipas ha lasciato a Djere soltanto le briciole.

Nell’intervista a bordo campo il campione in carica ha brevemente rivelato le proprie sensazioni.

Il commento post partita di Tsitsipas

Il 23enne di Atene ha parlato a caldo del match vinto contro il serbo Djere. “Sapevo di dover stare attento.

Djere compete molto bene sulla terra battuta. Rimane costante e rimanda un sacco di palle indietro e ho dovuto davvero lavorare duro per questa vittoria. Era importante iniziare bene e dinamicamente il tie-break e rimanere negli scambi, cogliendo le mie occasioni quando sono apparse” ha detto Tsitsipas nella sua intervista a bordo campo.

Tsitsipas è a caccia dell’ottavo titolo ATP in carriera, il quarto sulla terra. Il greco non vince un torneo da quasi un anno, quando a maggio 2021 si impose su Norrie al torneo di Lione. Il tennista ellenico ha poi speso due parole su Diego Schwartzman, suo prossimo avversario nei quarti di finale.

“Entrambi [Schwartzman e Musetti] possono competere bene sulla terra battuta. Entrambi hanno un buon gioco per i campi in terra battuta e tutto quello che devo fare è essere pronto e presentarmi con una buona mentalità e fare il mio lavoro con passione e dedizione” ha concluso Tsitsipas.

Stefanos Tsitsipas