Emma Raducanu risponde alle critiche: "Il mio vero obiettivo è chiaro"



by   |  LETTURE 4725

Emma Raducanu risponde alle critiche: "Il mio vero obiettivo è chiaro"

Dopo aver conquistato il primo Slam in carriera agli US Open 2021, Emma Raducanu non è più tornata a sorprendere gli appassionati di tennis e ha rimediato tante dure sconfitte. La giovanissima giocatrice britannica ha vinto solo quattro partite dal successo siglato a Flushing Meadows e perso alcuni match raccogliendo meno di 5 game.

La Raducanu ha firmato numerosi contratti di sponsorizzazione proprio grazie alla vittoria ottenuta a New York, ma i risultati non stanno rispettando le aspettative e gli esperiti di marketing hanno lanciato l’allarme.

“Se non dovesse ottenere altri risultati, rischia una perdita di credibilità” , ha affermato Lionel Maltese nelle parole riportate da SuperTennis. Solo negli ultimi mesi, la Raducanu ha iniziato a collaborare con alcune delle aziende più famose del mondo, tra cui Tiffany & Co.

, Dior, Porsche e Vodafone UK.

Emma Raducanu risponde alle recenti critiche

La Raducanu è stata accusata di aver pensato solo ed esclusivamente agli sponsor sui social network e di aver trascurato il tennis. La britannica ha voluto rispondere alle critiche in una recente intervista.

“Forse le persone guardano il telegiornale o seguono i social media e mi vedono firmare questo o quell’accordo. Ma penso sia abbastanza fuorviante, perché in realtà mi alleno almeno sei ore al giorno e trascorro altrettante ore nel circolo.

Ma basta pubblicare un post in macchina mentre vado ad allenarmi e tutti pensano: ‘Non si concentra sul tennis’ " , ha detto la Raducanu dopo aver perso contro Katerina Siniakova al Miami Open. "Penso sia ingiusto nei miei confronti, ma è qualcosa con cui ho imparato a fare i conti.

I miei impegni con gli sponsor sono piuttosto limitati. Si tratta di tre o quattro giorni ogni tre mesi, quindi non è tanto tempo. All’inizio davo molto peso a quello che mi dicevano. Ora non mi preoccupo come prima.

Continuo ad allenarmi duramente e ho solo bisogno di crescere dal punto di vista fisico. Sono molto grata di aver firmato questi contratti, ma il mio vero obiettivo è chiaro: il tennis” , ha concluso la britannica.