Alcaraz, il preparatore fisico parla della crescita del suo corpo



by   |  LETTURE 10853

Alcaraz, il preparatore fisico parla della crescita del suo corpo

La carriera di Carlos Alcaraz ha spiccato il volo. Il giovanissimo talento spagnolo dal futuro annunciato recentemente ha riscritto la storia di questo sport diventando – con la conquista del Rio Open − il più giovane giocatore sia a conquistare un ATP 500 che a rientrare tra i primi 20 tennisti del ranking, superando il suo idolo di sempre Rafael Nadal.

Risultati, quelli ottenuti dalla stella di Murcia, che sono il frutto sicuramente delle sue evidenti qualità tecniche, ma anche di un importante lavoro di modifica del proprio corpo. Non è passata inosservata, infatti, la grande crescita della sua struttura fisica messa in mostra all’inizio della stagione 2022, step ritenuto necessario dal team per raggiungere vette sempre più alte.

A parlarne, oltre che allo stesso Alcaraz, è stato il suo preparatore fisico Alberto Lledó, intervistato dal giornalista spagnolo José Morón del portale Puntodebreak.com. Particolarmente faticoso, a detta di Lledó, è stato incrementare il numero di calorie giornaliere assunte da Alcaraz (ad oggi circa 4500): “Mangiava molto poco.

Aveva le abitudini di un ragazzo normale, non di un atleta. Questo è quello che ci è costato di più con lui” .

Lledó: “Dieta di Carlos basata su cibo vero”

Intervistato dal giornalista José Morón per conto del portale spagnolo Puntodebreak.com, il preparatore fisico Alberto Lledó ha descritto nel dettaglio il tipo di lavoro svolto su Carlos Alcaraz e l’idea di atleta che lui e il team che lo segue hanno in mente: “La velocità è una manifestazione di forza.

La forza si misura con la velocità, nelle alte prestazioni. E stavamo anche cercando la resistenza perché, per esempio, al Roland Garros, in cinque set, puoi stare in campo per quattro o cinque ore, quindi devi avere la resistenza metabolica per sopportare quei carichi.

La dieta di Carlos è basata sul cibo vero – ha proseguito Lledó − . Non mangia cibo processato o cose del genere. Anche gli integratori che prende sono basati su cibo vero. In questo momento, grazie alla sua dieta, al riposo e alle abitudini di lavoro, ha sviluppato il corpo di un giocatore di tennis. Lo si può già vedere. Ha già raggiunto il suo corpo ideale” , ha concluso.