Emma Raducanu commenta soddisfatta il suo esordio a Indian Wells



by   |  LETTURE 3592

Emma Raducanu commenta soddisfatta il suo esordio a Indian Wells

Bella e convincente vittoria per la tennista britannica Emma Raducanu. La vincitrice degli Us Open 2021 trova il suo primo successo ad Indian Wells ed accede cosi al terzo turno del torneo dove affronterà Petra Martic.

Buona prova di Emma che domina il primo ed il terzo set mentre subisce l'avversaria, sicuramente molto più esperta nel secondo parziale. A convincere stavolta è stata anche la veemente reazione nel terzo set con la Raducanu che non si è lasciata abbattere ma ha annichilito le certezze della francese Garcia dopo aver perso il secondo set.

Nel 2022 finora il record della Raducanu era di una vittoria e tre sconfitte e questo successo migliora senza dubbio le sensazioni della giovanissima atleta Al termine del match la Raducanu ha parlato ai microfoni della Wta ed ha rilasciato interessanti dichiarazioni.

Ecco le sue parole: "È stata una sfida molto difficile da vincere, Caroline è un'avversaria molto complicata ed aggressiva e gioca molto velocemente. Non appena ho perso velocità e ritmo della pallina lei ne ha approfittato ed ha conquistato il secondo set.

Fortunatamente mi sono adattata alle condizioni ed ho vinto il terzo set. Mi sento come se oggi tutto avesse funzionato abbastanza bene, mi sono adattata e nel terzo set ho fatto diverse accelerazioni, creando inoltre del gioco.

Credo che questo sia uno dei miei punti di forza anche se è ancora presto per giudicare e valuterò le cose risolvendo i problemi man mano che la mia carriera andrà avanti"

Emma Raducanu ed i numeri della sua vittoria

Per la Raducanu questa è soltanto l'undicesima partecipazione al tabellone principale di un torneo, ha conquistato la vittoria convertendo ben quattro delle sette palle break avute a disposizione.

Convincente la prova anche al servizio con un ottimo 70 % di punti conquistati sulla prima di servizio. Bene anche alla risposta visto che la Garcia ha ottenuto solo il 55 % dei punti dopo aver servito la prima di servizio.

La Raducanu ha battuto un'avversaria estremamente in forma visto che la Garcia, numero 66 al mondo, quest'anno ha raggiunto i Quarti di finale a Sydney e soprattutto la semifinale nel recente torneo di Lione. Tutti sono rimasti abbastanza colpiti dalla buona prova di Emma che ottiene buone sensazioni dopo i recenti inaspettati ko.