Un'emozionata Flavia Pennetta racconta il suo amore per Fabio Fognini



by   |  LETTURE 4502

Un'emozionata Flavia Pennetta racconta il suo amore per Fabio Fognini

Un pacco di fazzoletti e il tono avvolgente di Silvia Toffanin sono due strumenti sufficienti per far sciogliere Flavia Pennetta. La tennista, insieme al marito Fabio Fognini, si sono raccontati nello studio di "Verissimo", tra carriera e storia d'amore.

L'intervista di coppia è stata fatta in occasione del quarantesimo compleanno di Pennetta, che ha deciso di raccontarsi nel salotto della tv generalista.

Il primo tema affrontato è stato proprio quello della storia d'amore tra lei e il tennista italiano. I due sportivi hanno da poco festeggiato la nascita della terza figlia, Flaminia. "E' arrivata così, non ce l'aspettavmo, è arrivata come un fulmine.

iIl primo mese sono stata un po' scioccata dall'arrivo della bambina, ma Flaminia è bravissima, forse è vero che i terzi figli crescono da soli", ha detto una Pennetta già commossa.

E' sempre la campionessa italiana che svela i retroscena su com'è nata la storia d'amore tra i due tennisti.

"A un certo punto, non saprei dire quando, il suo sguardo è cambiato, ci cercavamo tanto ma eravamo tutti e due fidanzati. Sono stata io a fare la prima mossa", ha detto Flavia Pennetta a Silvia Toffanin, che poi ha proseguito: "Eravamo molto amici, Fabio era tropo rispettoso nei miei confronti, forse aveva paura di prendere un palo per questo non prendeva mai l'iniziativa.

Poi un giorno gli ho chiesto di avvicinarsi e improvvisamente l'ho baciato"

Un amore che è culminato con il matrimonio ad Ostuni, come racconta proprio la vincitrice di un US Open: "È iniziata così la nostra storia.

Ci siamo sposati ad Ostuni, è stato tutto molto veloce, vorrei risposarmi con lui per rivivere quei momenti bellissimi" Da questo amore, sono nati tre figli: Federico, Farah e Flaminia. Se il papà Fabio è più restio a far giocare a tennis uno dei suoi figli, per "non voglio farli soffrire", Pennetta, invece, appoggerebbe la scelta: "Io amo questo sport, invece"


Le carriere di Pennetta e Fognini

Dopo un videoclip dedicato alla carriera (ancora in corso) di Fognini, Silvia Toffanin ha lanciato quello per la carriera terminata di Flavia Pennetta. "Una vita di sacrificio, non pensavo che questo sport mi regalasse quello ch avrei voluto.

Sognavo di vincere un Grande Slam, di essere in top ten e io l'ho avuto", ha commentato la vincitrice di un US Open.

Sul modo di come Fognini interpreta le gare, Pennetta svela dei retroscena :"Quando lui è in campo e le poche volte che vado a vederlo, io so quello che sta pensando.

Il tennis è un gioco istintivo, ma lui pensa tanto. E' cambiato molto, soprattutto da quando è papà", ha detto la giocatrice pugliese, che ha aggiunto: "Mia nonna diceva che quando te lo prendi te lo tieni e io me lo sono preso così"

L'intervista si chiude con un pensiero di Fognini su Djokovic, cui si è aggiunta anche la moglie del tennista italiano.

"Chi pagherà le conseguenze di questa scelta è solo lui, perchè non potrà giocare più i grandi tornei. Quando prende una decisione non lo smuovi, è quello che io dfinisco un quid in più che li rende super campioni", ha detto Flavia Pennetta.