Carreno Busta, dall'impresa di Rafael Nadal alla scelta di Novak Djokovic



by   |  LETTURE 2775

Carreno Busta, dall'impresa di Rafael Nadal alla scelta di Novak Djokovic

Carlos Alcaraz è diventato il più giovane giocatore nella storia del tennis a vincere un torneo ATP 500. Il talento spagnolo ha sconfitto nettamente in finale Diego Schwartzman a Rio de Janeiro e conquistato meritatamente la top 20 all’età di 18 anni e 292 giorni.

Meglio di lui hanno fatto solo Pete Sampras e Andrei Medvedev. Nemmeno Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal sono riusciti a spingersi oltre la ventunesima posizione del ranking mondiale prima di Alcaraz. Pablo Carreno Busta, eliminato agli ottavi di finale del torneo di Acapulco, ha parlato proprio del futuro di Alcaraz in un’intervista esclusiva rilasciata al quotidiano “Marca” .

Carreno busta incorona Carlos Alcaraz

"Sono sorpreso dalla velocità con cui sta realizzando i suoi obiettivi. Ha attirato subito la mia attenzione e, dopo la prima volta che l'ho visto giocare, sapevo già si trattasse di una persona molto speciale.

Ci siamo allenati insieme per molto tempo e il suo livello sale giorno dopo giorno. Ora ha molta potenza, molto ritmo nei suoi colpi. Inoltre gioca in modo molto ordinato. E' ancora molto giovane, ha tanti margini di miglioramento.

Se riesce a migliorare in alcuni aspetti del gioco, può davvero diventare numero uno del mondo. Paragone con Nadal? Rafa rappresenta qualcosa di quasi irripetibile, sarà davvero difficile per noi rivedere uno come lui.

Vincere come ha fatto contro Daniil Medvedev, recuperando da uno svantaggio di due set a zero, è incredibile. Anche la vittoria contro Denis Shapovalov è stata significativa. Ha sofferto dal punto di vista fisico a causa del caldo, ma ha comunque vinto al quinto set.

Rafa è in lotta con Federer e Djokovic per essere il migliore della storia, vedremo cosa succederà" . Lo spagnolo si è poi soffermato sulla scelta di non vaccinarsi di Djokovic. "È una decisione personale, non conviene entrare nel discorso per valutare se sia giusta o sbagliata.

Agisce seguendo il suo punto di vista, fa quello che ritiene sia meglio per lui. La sua scelta va rispettata e accettata" .