Venus e Serena Williams raccontano la loro vita nel tennis



by   |  LETTURE 3237

Venus e Serena Williams raccontano la loro vita nel tennis

Una vita trascorsa in campo, regalando grandi emozioni alla propria nazione e a loro stesse per gli incredibili risultati raggiunti. Con i loro successi Venus e Serena Williams hanno rappresentato per il tennis una pagina davvero importante: 124 i titoli Wta nel complesso portati a casa dalle due statunitensi.

La migliore la più piccola, che detiene il record assoluto di titoli Slam nell'Era Open (ben 23) ed è la seconda atleta più vincente nella categoria Major, dietro soltanto a Margaret Court.

Il racconto delle sorelle

Le due americane sono tornare a parlare della loro storia (anche oltre lo sport che le ha rese celebre) ad Harper's Bazaar: "Molte persone hanno una storia diversa sui genitori sportivi, in particolare i tennisti che sono davvero autoritari.

Molta gente si domanda: 'Come hai potuto giocare a tennis per così tanto tempo?' Perché non siamo cresciute in un ambiente in cui lo odiavamo. Ci hanno sempre detto: 'Prendetevi il ​​vostro tempo.

Starete bene. Non giocate' Ci hanno sempre detto di programmare in anticipo: 'Se non riesci a pianificare, prevedi di fallire' Non era nei nostri piani alla fine limitarci a giocare a tennis e a essere solo tennisti, la nostra volontà era di fare più cose” ha affermato Serena.

La sorella maggiore ha aggiunto: "Io e Serena diciamo che diventeremo bodybuilder dopo il tennis. È qualcosa di estremo, potrebbe non succedere esattamente, ma non si sa mai. Fin da piccole tutto ciò che abbiamo fatto è stato lavorare.

Quindi penso per Serena e per me esplorare quella libertà è surreale. Non siamo mai state libere" La rivalità fra le due: "Normalmente in una famiglia c'è un bravo giocatore e l'altro meno bravo.

La gente diceva a Serena che non sarebbe stata brava. Il coraggio con cui si avvicina al gioco è qualcosa che ho sempre ammirato. Non accetta il secondo posto. Lei stessa mi ha detto esplicitamente che stava giocando per il primo posto" ha concluso Venus.