Sloane Stephens racconta i suoi problemi di salute mentale e spiega la soluzione



by   |  LETTURE 4893

Sloane Stephens racconta i suoi problemi di salute mentale e spiega la soluzione

La sua è stata una carriera che ha vissuto alti e bassi, ma Sloane Stephens ha coronato il suo più grande sogno nel 2017 con la vittoria in casa degli Us Open. In una recente intervista la donna ha raccontato alcuni interessanti e importanti aspetti della sua carriera come il fatto di aver seguito la terapia da quando aveva 13 anni.

La tennista ha chiarito che la terapia le è stata davvero molto utile ma ha aggiunto che è consapevole che si tratti di un lusso che non tutti, tra le persone comuni, possono permettersi: "Sono una di quelle persone che ama raccontare e trova molto facile dire come si sente, sono abituata visto che vado in terapia da quando avevo solo 13 anni", come riporta Sportkeeda.

Poi Sloane continua: "Mia madre è una psicologa, ho avuto un rapporto estremo quindi con questa cosa ma ci sono anche persone che non hanno avuto nulla. Spero che in futuro le persone possono tutte avere il supporto necessario e non si sentano giudicate per quello che provano o fanno"

Sloane Stephens ed i suoi esordi nel tour

La Stephens ha raccontato che è stato davvero difficile per lei debuttare nel tour cosi giovane ed ha raccontato: "Quando avevo 18 anno ero già un'atleta professionista ed ho dovuto destreggiarmi con milioni di persone che mi guardavano giocare a tennis ogni giorno.

Era insopportabile tutto ciò. Ora, dopo tempo, ho finalmente imparato a riconoscere le sensazioni negative e so affrontare tutto ciò. Sono grata di condividere tutta la mia storia e molte persone hanno ricevuto grande supporto nel seguire la mia situazione.

Sono in grado di gestire le emozioni e so di aver bisogno di un minuto da prendere per me. Una volta che tutte le persone sono in grado di accettare che c'è un 'tu' dietro l'atleta o la celebrità, tutto diventa molto più facile"

In ambito tennistico Sloane Stephens ha giocato gli Australian Open 2022 ma è stata eliminata subito, nel primo turno del torneo.