Nick Kyrgios: "Non voglio essere un semplice atleta, mi rivedo in Neymar e Westbrook"



by   |  LETTURE 5153

Nick Kyrgios: "Non voglio essere un semplice atleta, mi rivedo in Neymar e Westbrook"

Le ultime due stagioni sono state particolarmente complicate per Roger Federer. Le apparizioni in campo dello svizzero sono state ridotte al lumicino da un serio infortunio al ginocchio destro. Basti pensare che il 20 volte campione Slam ha disputato la miseria di 13 partite ufficiali nel 2021, raccogliendo nove vittorie e quattro sconfitte.

Pur essendo molto lontano dal top della condizione, il 40enne di Basilea ha raggiunto i quarti a Wimbledon grazie ad un tabellone non impossibile. La sua corsa si è interrotta bruscamente nei quarti contro Hubert Hurkacz, che gli ha persino rifilato un bagel sul Centre Court.

Qualche settimana più tardi, l’ex numero 1 del mondo ha annunciato di aver subito una ricaduta al ginocchio e di doversi operare per la terza volta in 18 mesi. Il Re spera di tornare in campo quest’estate, ma la sua presenza ai Championships è in forte dubbio.

Ai microfoni di ABC News, Nick Kyrgios ha elogiato la grandezza di Roger Federer, ma ha specificato di non voler essere come lui. L’australiano è reduce dal trionfo agli Australian Open in doppio.

Nick Kyrgios si apre

“Quando mi guardo allo specchio, mi sento a mio agio e non ho grandi rimpianti.

Non mi interessa vincere uno Slam in singolare, non voglio essere come Roger Federer o qualcosa del genere” – ha ammesso Kyrgios, i cui migliori risultati nei Major risalgono a Wimbledon 2014 e agli Australian Open 2015 (in entrambi i casi ha raggiunto i quarti).

“Il mio obiettivo come tennista è aiutare la gente ad appassionarsi a questo sport. Voglio far crescere il gioco, sono più di un semplice atleta. Mi rivedo molto in ragazzi come Neymar e Russell Westbrook.

Ho la mia fondazione, aiuto i bambini, mi prendo cura degli altri. Vorrei essere ricordato come qualcosa di più di un semplice giocatore di tennis. Sogno di diventare un’icona globale” – ha proseguito l’attuale numero 122 ATP.

Kyrgios è stato sconfitto in quattro set da Daniil Medvedev al secondo turno degli Australian Open 2022. Si è riscattato in doppio assieme all’amico e connazionale Thanasi Kokkinakis. I due giocheranno insieme anche nel resto della stagione.