Shapovalov dopo la vittoria su Zverev: "Ho giocato in modo intelligente"



by   |  LETTURE 2224

Shapovalov dopo la vittoria su Zverev: "Ho giocato in modo intelligente"

Trionfo a sorpresa di Denis Shapovalov nel caldo pomeriggio australiano. La testa di serie numero 14 ha eliminato contro ogni aspettativa il numero tre del mondo Alexander Zverev, uno dei candidati principali alla vittoria finale del primo slam dell’anno.

Il tennista canadese si è imposto nettamente in tre set col punteggio di 6-3 7-6(5) 6-3. Nel match della Margaret Court Arena Shapovalov ha disputato una perfetta prova di forza in risposta, strappando il servizio al big server tedesco per ben 4 volte.

Dopo aver sofferto nel match di terzo turno col sudcoreano Kwon, numero 54 al mondo, imponendosi in 5 set, Shapovalov ha espresso il suo miglior tennis e sfruttato il nervosismo dell’avversario per spuntarla nei momenti decisivi.

Ai quarti di finale il canadese affronterà Rafa Nadal, il quale ha battuto Mannarino soffrendo soltanto nel primo set, vinto dallo spagnolo 16-14 in un lunghissimo tie-break.

Le parole di Shapovalov in conferenza stampa

Al termine dell’incontro con Zverev, Shapovalov ha commentato il suo successo in tre set.

“Probabilmente quello che meno mi aspettavo era di finire in tre set” ha detto Shapovalov nella sua intervista a bordo campo. “Sono molto contento della mia prestazione, decisamente contento del livello del mio gioco”.

Il tennista canadese classe 1999 è sembrato dominante in tutto, colpendo 35 vincenti e vincendo l'81 per cento (22/27) dei punti a rete. “Penso che da fuori dal campo stavo giocando molto bene, sentivo davvero i miei colpi da entrambi i lati", ha detto Shapovalov.

“Ho giocato in modo intelligente oggi, sembrava che le cose stessero andando a mio favore all'inizio. Ho perso un po' di slancio a metà del secondo set, ma ho lottato bene per tornare e poi ho continuato a giocare”.

Il numero 14 del seeding ha concluso presentando la sua prossima partita con Rafa Nadal, incontro, quello tra i due mancini, che si preannuncia davvero interessante. “È sempre un onore giocare contro un ragazzo come Rafa.

Sarà sempre una battaglia contro di lui. Ovviamente ti fa giocare molto e si difende molto bene. Sarà dura e mi divertirò sicuramente”.