Denis Shapovalov rivela quali aspetti del suo gioco vuole migliorare



by   |  LETTURE 2181

Denis Shapovalov rivela quali aspetti del suo gioco vuole migliorare

Ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per superare il secondo turno degli Australian Open e avanzare in tabellone. La testa di serie numero 14 Denis Shapovalov ha rischiato tanto nell'ultima sfida col coreano Kwon: il canadese si è salvato grazie a una prestazione di carattere fino alla fine, ottenendo la tanto desiderata vittoria dopo cinque lottatissimi set.

7-6, 6-7, 6-7, 7-5, 6-2 il punteggio finale per il talento 22enne, che troverà nella prossima gara il gigante statunitense Reilly Opelka.

Le sue parole

Davanti ai media in conferenza stampa, il nativo di Tel Aviv ha parlato dell'ultima vittoria sofferta ottenuta a Melbourne: "È stata una partita molto difficile e avrebbe potuto essere letale.

Era facile disperarsi dopo tutte le occasioni perse nel secondo e terzo set, ma ho continuato a lottare e ad apportare alcune modifiche al mio gioco, affinché tutto cambiasse. Forse un un anno fa avrei perso questo tipo di partite, ho avuto stavolta la possibilità di reagire, trovare delle contromisure e dare tutto.

Sono molto contento perché questo dimostra che sto maturando come tennista, ribaltando una gara così difficile" ha affermato. Il rapporto con il suo nuovo coach Jamie Delgado: "Con Youzhny continuo ad avere un'amicizia magnifica.

Le cose non hanno funzionato in termini di progressione, non abbiamo ottenuto i risultati sperati e abbiamo deciso che era meglio separarsi. Cercavo un ragazzo come Jamie, con molta esperienza. Lavoriamo molto bene insieme e abbiamo già individuato alcune cose su cui dobbiamo migliorare per diventare più forti" ha aggiunto.

Le aspettative future: "Per me sarebbe molto importante migliorare il mio gioco a rete per poter continuare a essere aggressivo e salvare punti. Penso che Jamie possa aiutarmi molto in questo. Anche in termini di mobilità.

visto il lavoro che ha fatto per tanti anni con Murray, mi porta a pensare che tutta l'esperienza che può trasmettermi sarà la chiave del mio sviluppo. Posso fare molti progressi nella preparazione per i grandi eventi" ha concluso. Photo credit: Atp tour.