La gioia di Thanasi Kokkinakis e il messaggio di Roger Federer



by   |  LETTURE 5583

La gioia di Thanasi Kokkinakis e il messaggio di Roger Federer

Dopo anni di infortuni, operazioni, delusioni continue e rimpianti, Thanasi Kokkinakis si è preso la sua rivincita e ha conquistato il primo titolo ATP in carriera ad Adelaide, nel circolo che lo ha visto crescere e muovere i primi passi nel mondo del tennis.

L’australiano ha sconfitto nettamente Benoit Paire al primo turno e ha poi eliminato la testa di serie numero due John Isner al secondo turno in una incredibile partita terminata al tie-break del terzo set. Dal match vinto contro l’americano, Kokkinakis ha dovuto sempre ricorrere al terzo e decisivo set, ma non ha mai mollato e ha raggiunto la finale battendo prima il connazionale Aleksandar Vukic e poi Marin Cilic.

Anche nell’ultimo atto dell’evento ATP 250, il giocatore classe 1996 ha dovuto lottare con tutte le sue forze e ha ottenuto una convincente vittoria in rimonta contro Arthur Rinderknech.

Tutta la gioia di Kokkinakis: primo titolo in carriera dopo anni di infortuni

“Non avrei voluto vincere il mio primo titolo in nessun altro posto.

Ringrazio la mia famiglia, i miei amici e i miei allenatori; è stato un lungo viaggio” , ha spiegato Kokkinakis al termine della partita. “Sono davvero molto felice. Gioco e mi alleno su questo campo da quando avevo otto o nove anni.

Venivo qui prima di andare a scuola ogni giorno. Amo tantissimo questo campo e questo posto. Quando ho visto l’ultimo colpo di Arthur terminare fuori, ho provato emozioni mai vissute prima. Cresci giocando, ma non sai mai se arriverà un momento come questo.

Avevo giocato solo una finale nel Tour ATP prima. Sotto di un set e di un mini break nel corso del tie-break. Da quel momento ho iniziato a giocare un ottimo tennis” . Un'altra gioia è arrivata più tardi, quando l'australiano ha ricevuto un inaspettato e graditissimo messaggio privato su Instagram da Roger Federer.

Lo svizzero ha elogiato Kokkinakis augurandogli di continuare così. La risposta di Thanasi è stata un ringraziamento pubblico sul noto social network.