Zverev, dall'esordio vincente contro Norrie alla sconfitta della "sua" Germania



by   |  LETTURE 3494

Zverev, dall'esordio vincente contro Norrie alla sconfitta della "sua" Germania

Alla Germania non è bastato un Alexander Zverev in grande spolvero per battere la Gran Bretagna e partire con il piede giusto nella competizione a squadre ideata dall’ATP. Nel primo match di giornata, Daniel Evans ha sconfitto nettamente Jan-Lennard Struff, che ha raccolto solo tre game nell’arco dell’intero incontro.

A pareggiare i conti ci ha pensato Zverev. Il numero tre del mondo ha battuto in due set Cameron Norrie. Nel prima parziale, la partita si è rivelata molto equilibrata e solo il tie-break ha spostato gli equilibri; tie-break dominato da Zverev.

Nella seconda frazione di gioco, invece, il tedesco ha assunto il controllo degli scambi e perso un solo game. Il doppio decisivo ha infine visto la coppia formata da Evans e Jamie Murray battere con il punteggio di 6-3, 6-4 Kevin Krawietz e Zverev.

Alexander Zverev, le sensazioni dopo l'esordio stagionale

“E' stato un peccato perdere questa sfida" , ha raccontato Zverev in conferenza stampa. "Le sensazioni che ho provato nel corso della mia partita sono state comunque buone.

Ci sono stati momenti di sofferenza ma tipici di quando giochi la tua prima partita della stagione. Nel primo set avrei potuto giocare meglio, ma nel secondo ho tirato fuori il mio miglior tennis e sono riuscito ad uscirne vittorioso.

È un peccato che non si sia potuta concretizzare la buona giornata con la vittoria nel doppio" . A guidare momentaneamente il Gruppo C sono gli Stati Uniti. John Isner e Taylor Fritz hanno fatto il proprio lavoro e sconfitto rispettivamente Brayden Schnur e Felix Auger-Aliassime in singolare.

I due hanno infine conquistato anche il terzo punto battendo in doppio Auger-Aliassime e Denis Shapovalov, che ha preferito non ripartire subito dal singolare dopo la positività al Covid-19. "È molto bello iniziare questo torneo con una vittoria.

Due anni fa. le cose non sono andate benissimo per noi in questo evento, quindi iniziare con questo risultato contro un rivale complicato come il Canada è incredibile. Sono felice di aver giocato molto bene e di aver contribuito alla conquista di un punta sia in singolare che in doppio" , ha spiegato Isner in conferenza stampa. Photo Credit: Mark Kolbe / Getty Images