Simona Halep elogiata da una tennista: "Adoro tanto il suo stile di gioco"



by   |  LETTURE 4105

Simona Halep elogiata da una tennista: "Adoro tanto il suo stile di gioco"

La prima tennista rumena a essersi aggiudicata il prestigioso Grande Slam di Wimbledon. Si tratta ovviamente di Simona Halep, che non ha vissuto una stagione 2021 incredibile e a livello degli scorsi anni a causa di un brutto e lungo infortunio: la ragazza classe 1991 ha infatti dovuto saltare sia il Roland Garros che il torneo londinese su erba, oltre alle Olimpiadi di Tokyo, non potendo contrastare le migliori giocatrici del circuito e dovendo uscire dalla top 10 a fine annata.

L’ex numero uno del mondo, con oltre 37 milioni di dollari di profitto, è la quarta atleta ad aver guadagnato di più dai montepremi offerti dalla Wta (Women’s tennis association). La nativa di Costanza è stata ed è un punto di riferimento per molte giocatrici, diventata protagonista sia per i due tornei Major conquistati che per i grandi duelli con la statunitense Serena Williams.

Un tennis aggressivo, ma bello da vedere, è motivo di ispirazione per le giovanissime che si affacciano ora nel panorama professionistico, che devono battagliare per ottenere immediatamente risultati eccellenti (per esempio Fernandez e Raducanu, abili a farsi strada e ad arrivare in fondo agli Us Open).

L’elogio di Badosa ad Halep

Paula Badosa, in una recente intervista rilasciata a Punto de Break, ha omaggiato la rumena sotto diversi aspetti: “Mi piacerebbe giocare con lei un giorno. L'ho ammirata molto, mi piace il suo stile di gioco così completo.

Non credo che siamo simili a giocare, ma sono molto attratta dal suo stile, va ben oltre l'essere difensiva o aggressiva. Ha entrambi, quindi mi piacerebbe sfidarla e confrontarmi con lei" ha affermato. La spagnola ha raggiunto il proprio best ranking quest’anno entrando in top 10, grazie al successo a Indian Wells, i quarti di finale al Roland Garros e alle Olimpiadi, nonché le semifinali ottenute alle Wta Finals: “Fisicamente sono cresciuta, c’erano margini di miglioramento e li ho dimostrati tutti.

Il mio obiettivo per la prossima stagione è spingermi ancora oltre, poi si vedrà la classifica finale. Mi sto allenando, dando sempre il massimo, perché voglio arrivare all’atto conclusivo di un grande torneo e di un Grande Slam. Andrò in Australia per provare a vincere” ha aggiunto.