Nick Kyrgios torna a parlare: "Gioco per dare speranza alle persone"



by   |  LETTURE 1704

Nick Kyrgios torna a parlare: "Gioco per dare speranza alle persone"

Nel corso degli ultimi mesi ed in generale in tutto il 2021, il tennista australiano Nick Kyrgios ha giocato davvero poco nel circuito. Problemi fisici ma anche di salute mentale con i tornei rivoluzionati dalla pandemia hanno fatto si che Nick si dedicasse ad altro ed ora c'è curiosità se il tennista sarà presente ai nastri di partenza nella sua Australia nel 2022.

Kyrgios ha discusso molto ed ha parlato nel corso del suo podcast trattando di tanti argomenti. Allo stesso tempo Kyrgios non si è iscritto all'Atp Cup e non farà parte della squadra australiana, ma in queste settimane si sta allenando molto per ritrovare una condizione accettabile.

Le parole di Kyrgios sul suo futuro

Il tennista ha chiarito: "Ho perso davvero troppe volte la motivazione nel corso della mia carriera. Ad oggi devo dire che non gioco più solo per me stesso, ora ho una fondazione ed in generale sento di giocate per tutti, anche per tutti i bambini e tutti coloro che non hanno fiducia in sé stessi.

In generale posso relazionarmi con tutte queste persone, anche io da piccolo ero in sovrappeso ed avevo vari problemi, quando scendo in campo lo faccio anche per loro. Penso e spero che possano rivedersi in me, gioco per dare speranza alle persone e cerco di ispirare ognuna di essere ad andare li fuori e sentirsi a proprio agio".

Nel corso della sua intervista Kyrgios ha specificato di non avere un calendario preciso, si pensa che possa partecipare ad uno degli Atp 250 di inizio stagione e poi entrare in scena agli Australian Open 2022. Lo scorso anno giocò un buon torneo e fu eliminato solo dopo una gran battaglia in cinque set dal tennista austriaco Dominic Thiem.

Durante la sua carriera ci sono stati diversi momenti in cui si pensasse che Nick Kyrgios riuscisse a diventare un Big del circuito ma il tennista ha sempre avuto 'costanti' alti e bassi, grandi vittorie come quelle contro i Big Three alternate a clamorose quanto inaspettate sconfitte.

Nei precedenti ad esempio contro il numero uno al mondo Novak Djokovic (con il quale non ha un gran rapporto) Kyrgios è avanti per due vittorie a zero.