Maria Sharapova definisce ‘molto rara’ l’impresa di Emma Raducanu

L’ex numero 1 del mondo ripercorre lo spettacolare percorso della britannica agli US Open

by Giuseppe Migliaccio
SHARE
Maria Sharapova definisce ‘molto rara’ l’impresa di Emma Raducanu

Vincere un titolo del Grande Slam è già di per sé un traguardo straordinario da raggiungere, se poi lo si conquista in ‘tenera età’ esso assume i tratti di un’impresa epocale.

Tante sono le giocatrici che hanno scalato e scalano la classifica mondiale a suon di Major e quest’anno si è aggiunta a questo elenco Emma Raducanu, reginetta degli US Open. La giovane stella britannica è riuscita a salire sul gradino più alto del podio a Flushing Meadows partendo dalle qualificazioni − evento mai accaduto nella storia del tennis − per di più senza perdere un solo set.

Il tutto all’età di 18 anni e dieci mesi e con un ranking Wta da numero 150. Ciò che ha fatto la Raducanu è stato definito “molto raro” da chi di vittorie Slam se ne intende come l’ex numero 1 del mondo Maria Sharapova.

La Sharapova incorona Emma Raducanu

Era il 6 luglio del 2004 quando una giovanissima Maria Sharapova, appena diciassettenne, vinceva il suo primo Slam trionfando sull’erba di Wimbledon dando il via a una luminosa carriera.

Se Emma Raducanu riuscirà in questo intento dopo gli US Open nessuno può saperlo con certezza, intanto però ha ricevuto gli apprezzamenti dell’ex giocatrice russa: “Si impara attraverso questo”, ha detto la Sharapova al Telegraph parlando delle esperienze dentro e fuori dal campo da tennis.

“Quando [sei giovane] e hai successo e diventi un campione, ci saranno certamente delle opportunità fuori dal campo che ti verranno offerte. Emma [Raducanu] è un’atleta incredibile, quello che ha raggiunto a un’età così giovane è molto raro nel mondo dello sport e deve godersi ogni momento.

Dalla mia esperienza personale in giovane età, vincere Wimbledon è stato così inaspettato che non ho mai pensato di essere fisicamente pronta a vincere sette partite in un periodo di 14 giorni” ha proseguito Maria Sharapova, che a 18 anni raggiunse la vetta del ranking Wta.

“Quando succede, è incredibilmente travolgente, non riesci ancora a crederci. Emma e la sua famiglia conserveranno per sempre questa bella sensazione, perché è tutto così emozionante. Stai pensando: ‘È successo davvero?’” .

Maria Sharapova Emma Raducanu Us Open
SHARE