La proposta di Tomas Berdych: "Davis ogni due anni"



by   |  LETTURE 1848

La proposta di Tomas Berdych: "Davis ogni due anni"

La Coppa Davis 2021 è stata vinta dalla Russia capitanata da Shamil Tarpischev. La squadra composta da Daniil Medvedev, Andrey Rublev, Aslan Karatsev, Karen Khachanov ed Evgeny Donskoy ha vinto tutte le partite del Gruppo A ed eliminato la Spagna a qualificazione già conquistata grazie alla vittoria in doppio.

A partire dai quarti di finale, la Russia non ha più avuto bisogno di vincere l’ultima partita di giornata, perché ha chiuso i conti sempre dopo i primi due match di singolare. Medvedev è stato il leader assoluto di una squadra nata per vincere e regalare grandi soddisfazioni ai propri tifosi; mentre Rublev non ha espresso il suo miglior tennis nonostante le numerose vittorie.

La proposta di Tomas Berdych

La “nuova” Coppa Davis ha ricevuto diverse critiche anche quest’anno e Tomas Berdych ha voluto proporre alcuni accorgimenti in un’intervista rilasciata a SportsMail. "Se la Coppa Davis si giocasse ogni due anni, tutti impazzirebbero.

I migliori giocatori del mondo vogliono vincere questo torneo con la loro nazione, ma il fatto che si giochi ogni anno e che la stagione sia molto lunga la penalizza. Io opterei per questa soluzione: giocare la Davis ogni due anni.

Basterebbe solo fissare una data. Questo porterebbe i migliori tennisti a giocare la Davis.Ritiro dal tennis professionistico? Quando prendi una decisione, devi portarla avanti. Non ho mai avuto dubbi sul fatto di aver preso la decisione giusta o meno.

Mi sono svegliato una mattina e mi sono detto: 'E' finita' Ho deciso che a 34 anni era arrivato il momento di ritirarmi" . Anche il presidente dell'ITF si è soffermato sulle prossime edizioni della Coppa Davis e spiegato : "I giocatori con cui abbiamo parlato hanno apprezzato l’esperienza delle nuove Finali e non vedono l’oro di scendere in campo nelle prossime edizioni” , ha spiegato Haggerty nelle parole raccolte da ABC News.

“La nostra visione è condivisa dai principali protagonisti del Tour, come testimoniano le recenti dichiarazioni di Novak Djokovic, Rafael Nadal, Marin Cilic e Daniil Medvedev. Nelle prossime settimane parleremo di alcune novità"