Mischa Zverev assicura: "Mio fratello ha tutto ciò che serve per vincere uno Slam"



by   |  LETTURE 1208

Mischa Zverev assicura: "Mio fratello ha tutto ciò che serve per vincere uno Slam"

A meno di una settimana dal titolo conquistato alle ATP Finals di Torino, Alexander Zverev si gode il meritato riposo dopo una stagione entusiasmante ed estenuante, in cui ha giocato, ma soprattutto vinto tantissimo. Il tedesco, al secondo successo in carriera alle Finals, non prenderà parte alla Coppa Davis, in programma dal 25 novembre al 5 dicembre, privandoci della possibilità di assistere all’ennesimo scontro tra titani con Djokovic (capitano della propria Serbia che affronterà la Germania nel girone F).

Il tedesco però è già proiettato alla prossima stagione, con un obiettivo chiaro in testa: trionfare per la prima volta in carriera in uno slam. Sasha ha compiuto una definitiva maturazione nel 2021, vincendo tutte le sei finali disputate.

Adesso però non rimane che colmare il sottile gap rimasto fra lui e i vincenti, Djokovic, Medvedev e Nadal su tutti. Della stessa opinione è il fratello maggiore Mischa, commentatore televisivo e tennista, che ha dichiarato che Sasha ha tutto quello che serve per vincere uno slam.

Mischa: “Ho sempre creduto che mio fratello sarebbe diventato il numero 1”

Il 34enne tedesco, che per un periodo è stato anche allenatore del fratello minore, ha lodato la crescita di Sasha nell’ultimo anno, nonostante le vicende fuoricampo che lo hanno visto protagonista (le accuse di violenza domestica da parte dell’ex fidanzata Olga Sharypova).

“Ha tutti i colpi, un grande servizio, un grande rovescio e si muove eccezionalmente bene, ma questa settimana ha giocato un tennis molto intelligente. L'ho anche visto colpire con lo slice di rovescio e venire a rete per chiudere il punto con una volée.

Vincere due Master 1000, oro olimpico... è un grande anno per chiunque ed è tutto quello che ha passato fuori dal campo che lo rende ancora più impressionante” ha detto Mischa. Per il fratello di Alexander è soltanto questione di tempo.

“Il mio intuito, il mio cervello, i miei occhi, tutti i miei sensi mi dicono che ha il talento e tutto ciò che serve per vincere un Grande Slam. Penso che succederà presto. Non posso prevedere il futuro, ma ho sempre creduto che mio fratello sarebbe stato il numero 1 un giorno e che avrebbe vinto un major, e ci credo ancora”. ha concluso Mischa.