Khachanov sull'Italia: "É una grande squadra anche senza Berrettini"



by   |  LETTURE 931

Khachanov sull'Italia: "É una grande squadra anche senza Berrettini"

La Russia di Daniil Medvedev è la grande favorita per la vittoria finale in Coppa Davis. Il team guidato da Shamil Tarpischev, oltre al numero due del mondo, potrà contrare su Andrey Rublev, Karen Khachanov, Aslan Karatsev ed Evgeny Donskoy.

La Russia è stata inserita nel Gruppo A insieme a Spagna ed Ecuador; dovrà quindi affrontare nel girone i campioni in carica, che non vedranno però scendere in campo Rafael Nadal e Roberto Bautista Agut.

Khachanov: "L'Italia è una squadra forte anche senza Berrettini"

“Sono passati già due anni dall’ultima volta, il tempo vola. Ma i ricordi sono sempre grandiosi e restano con me per sempre quando rappresenti il tuo Paese” , ha detto Khachanov in conferenza stampa.

“Siamo una squadra, quindi alla fine del giorno chiunque si sentirà pronto giocherà. È una competizione lunga che inizia con i gironi e termina con la finale. Ci sono tante partite che possono toglierti le energie.

Quindi vedremo giorno dopo giorno come si sentiranno tutti i giocatori. Sono pronto a fare la mia parte. Favoriti? Ci sono molte squadre forti. La Serbia di Novak Djokovic, la Spagna nel nostro girone. Penso all’Italia, anche senza Matteo Berrettini, agli Stati Uniti.

Ma noi crediamo nelle nostre potenzialità. Conosco Daniil e Andrey da molto tempo. Facciamo parte della stessa squadra da quando eravamo molto giovani. Ci siamo sempre spinti a vicenda, siamo migliori amici. Aslan è un po’ più grande di noi, ma è un ragazzo davvero divertente” .

Sergi Bruguera, capitano della squadra spagnola di Coppa Davis, ha parlato proprio della Russia in conferenza stampa. "Russia favorita? Hanno Daniil Medvedev, forse il tennista più in forma che ci sia. Cerco di preparare al meglio la squadra; dobbiamo offrire la nostra versione migliore contro Ecuador e Russia.

Sarà molto importante anche il ruolo del pubblico qui a Madrid, già nel 2019 ci hanno dato una grande mano. Speriamo che quest'anno si ripeta la stessa cosa" .